IN ARGENTINA

Argentina, incidenti allo stadio Funes di San Luis: un morto e 22 poliziotti feriti

La tragedia in occasione della partita dei 16/i di finale della Coppa d'Argentina fra Independiente Rivadavia e Velez

  • A
  • A
  • A

È di un morto e 22 feriti, tutti poliziotti, il bilancio degli incidenti verificatisi ieri nei pressi dello stadio Funes di San Luis, in occasione della partita dei 16/i di finale della Coppa d'Argentina fra Independiente Rivadavia e Velez. Tutto è cominciato quando gruppi di 'barras bravas' (gli ultrà) dell'Independiente, arrivati in ritardo allo stadio, hanno incrociato effettivi delle forze dell'ordine e ci sono stati scontri, mentre tanti di questi tifosi tentavano di entrare allo stadio pur essendo privi di biglietto. Uno di loro, un uomo di 26 anni di cui non sono state fornite le generalità, è morto per un attacco cardiaco mentre tentava di 'saltare' un tornello. Inutile ogni tentativo di rianimarlo. Non è la prima volta, ci sono due precedenti dal 2020 a oggi, che i sostenitori dell'Independiente Rivadavia creano problemi di ordine pubblico a causa dei quali si registrano poi delle morti.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti