Sarri: "Higuain fenomeno, Callejon spero che resti, Chiriches non lo conosco"

Le parole del tecnico del Napoli: "Per vincere serve la mentalità-Juve: per loro ogni partita l'avversario è il Bayern Monaco"

  • A
  • A
  • A

Maurizio Sarri dopo aver preso visione del gruppo azzurro è felice di avere Higuain e convinto di dover "imitare" una squadra: la Juventus. Il bilancio della prima fase della preparazione. "Sono soddisfatto del lavoro svolto. Anche se negli ultimi due-tre giorni è emersa la stanchezza. Soddisfatto del lavoro e dell'approccio al lavoro. Li pensavo meno umili, certi giocatori. Invece no. Higuain compreso: un bravissimo ragazzo e campione, intelligente per le riflessioni che ha fatto".

"Higuain è il valore aggiunto del Napoli, uno che ti fa vincere le partite. E poi credo che abbia ancora qualcosa di inedito da dare e da dire. E' un mio pensiero, e anche una speranza concreta. A chi ogni tanto mi chiede se Higuain può essere un problema, io rispondo: lui può essere solo una magnifica risorsa per questa squadra".
Il mercato. "Ogni giorno leggo di giocatore fortemente voluto da Sarri. Io non faccio richieste pressanti. Io dico che prima di tuto serve cresce, serve la mentalità. L'anno scorso ho visto tante nostre avversarie, una su tutte: la Juventus. Ho visto come si sono preparati i giocatori bianconeri per affrontare l'Empoli, gli occhi dei giocatori, i loro cori di incitamento come se dovessero affrontare il Bayern Monaco. Ecco, quello serve"

L'elogio di Valdifiori: "E' uno di quei giocatori che mi consentono di poter cambiare modulo a centrocampo". L'elogio di Callejon: "E' un giocatore fondamentale per quello che sa fare, l'ho visto anche sorridere: vorrei che restasse con noi e mi sembra convinto di restare". Insigne trequartista: "Una risorsa preziosa".
Chiriches, nuovo arrivato: "Lo conosco poco, l'ho visto mezza partita, sei mesi fa. Ha discrete qualità tecniche, se è stato preso significa che vale". Hamsik, nuovo ruolo: "Ha qualità importanti. E' un giocatore di alto livello e l'ha subito dimostrato: poi si è dovuto fermare per un malanno".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments