Calcio

"Spero che entro il 29 i tre candidati usino la loro intelligenza per arrivare ad una soluzione condivisa. Andare con tre candidati è devastante, se sarà così noi al primo turno non votiamo, perché eleggeremmo un presidente che in Consiglio non ha i numeri per fare le riforme". Parola del presidente degli arbitri Marcello Nicchi a Radio sportiva sulle elezioni per la nuova guida della Figc. "Non si può cambiare il calcio a colpi di maggioranza. Il commissariamento? Spero che non ci sia, ma non lo posso escludere".

Tempo reale
  • A
  • A
  • A