Calcio

Nel corso del suo lungo intervento ai microfoni di Radio Rai, il presidente dell'Associazione Italia Arbitri, Marcello Nicchi, s'è così espresso sulla possibilità di uno sciopero da parte degli arbitri a causa della possibilità che sta vagliando la FIGC di togliere all'AIA la possibilità di votare e di incidere col suo 2% il Presidente della Federazione: Sciopero? La cosa che sto facendo è cercare di evitarlo. Però se un giorno qualcuno arriverà al campo senza arbitri non dovrà rimanere sorpreso perché le sezioni non ce la fanno più. In Spagna, in Germania e in Inghilterra, gli arbitri fanno parte delle elezioni. Fa impressione che il Coni voglia andare contro a questo diritto per darlo ai professionisti. Perché oggi viene fuori questa storia? Perché vogliono indebolire il peso politico degli arbitri".

Tempo reale
  • A
  • A
  • A