FESTA NAPOLI PER I 70 ANNI DI ADL

Aurelio De Laurentiis compie 70 anni. I calciatori aspettano la giornata di domani per fargli un regalo, la vittoria a Bologna e il raggiungimento di 82 punti in classifica, traguardo che Carlo Ancelotti si era prefissato subito dopo aver ottenuto la matematica qualificazione alla Champions League e il secondo posto in classifica, alle spalle della Juventus. Al presidente è arrivato comunque il messaggio augurale di tutta la squadra, attraverso le parole del capitano, Lorenzo Insigne: "Caro Presidente - scrive Insigne in una nota pubblicata sul sito della società - da napoletano e da capitano le rivolgo, anche a nome della squadra, l'augurio più affettuoso e sincero di buon compleanno. Il nostro auspicio è che il progetto Napoli possa regalare ai nostri tifosi altre splendide stagioni all'insegna non solo di traguardi sportivi ma anche dei valori umani e morali attraverso i quali ha saputo guidare la Società in questi anni. Auguri azzurrissimi di gioia e serenità". De Laurentiis, però, ha poco tempo da dedicare ai festeggiamenti. Il periodo è caldo, nonostante il campionato non sia ancora terminato e questo è il momento di mettere a fuoco e imbastire le prime trattative sul mercato. Le ultime voci riguardano l'esterno destro di difesa dell'Empoli Giovanni Di Lorenzo. Il Napoli avrebbe chiuso la trattativa nelle ultime ore, nonostante il presidente della squadra toscana, Fabrizio Corsi, in una dichiarazione a Radio Marte abbia gettato acqua sul fuoco: "Siamo lusingati dell'interesse del Napoli, ma la nostra concentrazione è rivolta alla gara contro l'Inter". L'accordo in ogni caso ci sarebbe. Di Lorenzo si trasferirebbe al Napoli dietro il versamento di 9-10 milioni di euro. Con il manager del calciatore, Mario Giuffredi, il direttore sportivo del Napoli, Cristiano Giuntoli, avrebbe trovato un accordo per un contratto di cinque anni. Mentre la società si muove sul mercato, Ancelotti pensa alla partita di domani sera al Dall'Ara. Mancheranno Koulibaly e Allan squalificati e dunque la formazione è quasi scontata, soprattutto a centrocampo dove, con Diawara ancora infortunato, i centrali disponibili sono solo Zielinski e Ruiz. Sugli esterni giocheranno Callejon e Insigne, con Mertens e Milik a formare la coppia d'attacco. In difesa il giovane Luperto prenderà il posto di Koulibaly e giocherà al fianco di Albiol.

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X