Calcio amarcord: una Signora da applausi, rivivi Juventus-Napoli 4-3 del 1993

I bianconeri conquistano un successo sofferto, ma molto importante. Il Napoli tiene testa, ma alla fine si arrende

  • A
  • A
  • A

E' la 22esima giornata della stagione, la Juventus ha vissuto una settimana delicata, costretta a fronteggiare il malumore dei proprio tifosi e a 3 giorni dal derby col Torino in Coppa Italia, i bianconeri, in campionato, non possono sbagliare. Contro il Napoli è necessario vincere e dare una risposta concreta al pubblico. La squadra di Trapattoni non si fa attendere più di tanto e in un quarto d'ora porta il risultato sul 2-0 a proprio favore, con i gol di Di Canio e Platt. Il Napoli non si accontenta del ruolo di vittima sacrificale e, prima accorcia le distanze con Zola, poi pareggia con Ferrara. Il finale di gara è un batti e ribatti di gol: a Ravanelli risponde Fonseca su rigore per il 3-3 momentaneo, ma non è finita, perché a 3 minuti dalla conclusione Moller consegna la vittoria ai bianconeri. E' un tripudio per la Juventus, che esce dallo stadio applaudita da un pubblico di nuovo soddisfatto.

Rivivi le emozioni di Juventus-Napoli 4-3 nel servizio di Pressing.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments