Serie A: Napoli-Cagliari 2-1, gli azzurri rimontano su rigore al 98'

Apre Pavoletti, poi nel finale il pareggio di Mertens e il gol di Insigne assegnato con il Var. Espulsi per proteste Ionita e Maran

di ANDREA GHISLANDI

Nel posticipo domenicale della 35a giornata il Napoli batte 2-1 il Cagliari e conquista aritmeticamente il 2° posto. Al San Paolo primo tempo scialbo, tanto che nessuna squadra riesce a tirare in porta. Il match si accende al 63', quando Pavoletti fa secco Meret. Finale concitato: Mertens (85') trova il pari, poi Insigne al 98' realizza un rigore assegnato con il Var dopo un tocco di mano di Cacciatore: Ionita e Maran vengono espulsi per proteste.

Napoli, Insigne al 98' regala il 2° posto aritmetico

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22

LA PARTITA

Quella che per lunghi tratti è sembrata la classica partita di fine stagione, tanto che il primo tiro nello specchio è arrivato solo al 58', è diventata una polveriera di polemiche per il concitato finale, quando l'arbitro Chiffi richiamato (in ritardo) dal Var (Mariani) ha assegnato un calcio di rigore al Napoli per un tocco di braccio di Cacciatore su cross di Ghoulam. Il tocco c'è, ma non è assolutamente chiaro se il giocatore, con i piedi fuori area, abbia invece il braccio sulla linea. Una decisione che ha fatto perdere la testa prima al centrocampista rossoblù e subito dopo a Maran, entrambi espulsi. Dal dischetto Insigne ha ritrovato la via del gol, si è riappacificato con i suoi tifosi e ha regalato ad Ancelotti la certezza del secondo posto, visti i 10 punti di vantaggio sull'Inter a 3 giornate dalla fine.

Riavvolgendo il nastro della partita, invece, quello andato in scena al San Paolo è stato un primo tempo davvero scialbo e noioso, tanto che i due portieri non hanno dovuto compiere nemmeno una parata. Tanto il possesso palla del Napoli, ma il Cagliari si è sempre difeso bene e con grande ordine. La fiammata che ha acceso la gara al 63': Barella serve di tacco l'accorrente Pavoletti, il grande ex, che fa secco Meret. Il gol subito scuote gli uomini di Ancelotti, che nel frattempo aveva inserito Callejon e Fabian Ruiz e dopo lo svantaggio anche Milik. I cambi giovano al Napoli, che comincia a macinare gioco e chiude i sardi nella sua metà campo. Cragno, da spettatore non pagante, diventa grande protagonista, con una serie di grandi parate su Zielinski, Milik e Mertens. Nulla può, però, sul colpo di testa del belga all'85', preludio del concitato finale che ha fatto tanto infuriare Maran e i suoi ragazzi.

LE PAGELLE

Mertens 7 - Lì davanti è il più vivo, lotta e combatte ma sbatte contro un grande Cragno fino all'85°. Un gol di testa che gli consente di staccare Diego Maradona.
Insigne 6 - Dopo le recenti polemiche, Lorenzinho ritrova il San Paolo. La prestazione non è delle migliori, ma ha la freddezza di realizzare il rigore-vittoria al 98'.
Verdi 5 - Gara sottotono dell'ex Bologna, che spreca una ghiotta chance per meritarsi la riconferma per la prossima stagione.

Cragno 7,5 - Subisce il primo tiro in porta solo al 58', poi è costretto agli straordinari. Bravo su Mertens (con super-parata con l'aiuto del palo), Zielinski (due volte) e Milik. Nulla può sul colpo di testa del belga e sul rigore di Insigne.
Pavoletti 7 - Lotta contro due colossi come Koulibaly e Albiol e non sbaglia nell'unica occasione che gli capita.
Barella 7 - Primo tempo così cos', poi nella ripresa si sveglia e la squadra ne beneficia. Un gioiello il colpo di tacco per Pavoletti.

IL TABELLINO

NAPOLI-CAGLIARI 2-1
Napoli (4-4-2): Meret 6; Hysaj 5, Koulibaly 6,5, Albiol 6, Ghoulam 6; Verdi 5 (16' st Callejon 6), Allan 5,5 (16' st Fabian Ruiz 6), Zielinski 6, Younes 5,5 (19' st Milik 6); Mertens 7, Insigne 6. A disp.: Ospina, Karnezis, Malcuit, Luperto, Mario Rui, Ounas. All.: Ancelotti 6
Cagliari (4-3-1-2): Cragno 7,5; Cacciatore 6, Romagna 6,5, Ceppitelli 6,5, Lykogiannis 6; Deiola 5,5 (29' st Padoin 6), Cigarini 5,5, Ionita 5,5; Barella 7; Cerri 5,5 (29' st Joao Pedro 5,5), Pavoletti 7 (43' st Pisacane sv). A disp.: Aresti, Rafael, Srna, Pellegrini, Birsa, Bradaric, Oliva, Despodov, Thereau. All.: Maran 6,5
Arbitro: Chiffi
Marcatori: 18' st Pavoletti (C), 40' st Mertens (N), 53' st rig. Insigne (N)
Ammoniti: Younes (N), Cerri (C), Barella (C), Insigne (N)
Espulsi: Al 52' st Ionita (C) per proteste. Al 53' st l'allenatore Maran

LE STATISTICHE

• Dries Mertens ha raggiunto Attila Sallustro (107 gol) al terzo posto dei migliori marcatori all-time del Napoli in tutte le competizioni, oltre a guadagnare il terzo posto in solitaria per gol in azzurro in Serie A (82).
• Il Napoli è l’unica squadra a vantare tre giocatori diversi in doppia cifra di marcature nella Serie A in corso: Milik 17 gol, Mertens 14, Insigne 10.
• La rete di Insigne al minuto 97:21 è la più tardiva del Napoli in Serie A da quando Opta raccoglie questo tipo di dato (dal 2004/05).
• Il Napoli è imbattuto da 18 sfide di Serie A contro il Cagliari (13V, 5N) e ha trovato il successo in tutti gli ultimi sette incroci.
• Il Napoli è la squadra che ha segnato più gol negli ultimi 15 minuti di gioco nel campionato in corso: 20, compresi tutti e tre quelli realizzati contro il Cagliari.
• Primo gol di Leonardo Pavoletti al Napoli in Serie A. Pavoletti ha segnato almeno un gol all'89% delle squadre affrontate in Serie A (24 su 27).
• Nessun clean sheet per il Napoli nelle ultime cinque gare casalinghe: la serie negativa più lunga degli azzurri in Serie A dal gennaio 2013.
• Gara numero 278 per Mertens con il Napoli in tutte le competizioni, eguagliato Paolo Cannavaro al nono posto nella classifica presenze all-time in azzurro.
• Secondo gol di testa in Serie A per Dries Mertens, il precedente risale all'aprile 2017 contro il Sassuolo.
• Il Napoli è la squadra che trova la rete da più match di fila nel campionato in corso: 11 partite consecutive a segno.
• Sconfitta numero 500 per il Cagliari in Serie A.

TAGS:
Napoli
Cagliari
35a giornata
Serie a
Pavoletti
Mertens

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X