CAGLIARI

Pavoletti e l'infortunio a cena, Cagliari: "Ricostruzioni fantasiose"

La nota del club dopo i rumors circolati intorno al nuovo stop dell'attaccante

  • A
  • A
  • A

"Ricostruzioni fantasiose". Con un comunicato il Cagliari smentisce i rumors intorno all'infortunio di Leonardo Pavoletti, alle prese con una nuova lesione del crociato anteriore del ginocchio sinistro già operato, Secondo quanto riferito dall'emittente Videolina, l'infortunio dell'attaccante non è avvenuto in campo né durante un allenamento in palestra, ma in occasione di una serata trascorsa con alcuni compagni.

Giovedì sera, infatti, dopo la cena di squadra organizzata dallo stesso attaccante, Pavoletti e altri compagni si sarebbero recati - secondo la ricostruzione dell'Unione Sarda - in un noto locale di Cagliari, il Mag. Lì l'ex Genoa sarebbe scivolato, non si sa se all'interno o all'esterno del club, e nel tentativo di rimanere in piedi avrebbe messo male la gamba gettando al vento gli ultimi 6 mesi di riabilitazione. Pavoletti sarebbe poi rientrato a casa con la propria auto, ma il giorno dopo avrebbe sentito un fastidio, si è sottoposto agli accertamenti di rito e ha ricevuto la tremenda notizia del nuovo stop. Tra le ipotesi ora c'è anche quella di un nuovo intervento chirurgico, che, ovviamente, allungherebbe di molto i tempi di recupero (il rientro in campo era previsto per il mese di marzo).

Il Cagliari ha emesso un comunicato a questo proposito: "Nelle ultime ore stiamo assistendo ad un florilegio di ricostruzioni fantasiose che non meritano di essere minimamente commentate. Noi siamo da un lato addolorati per quello che è accaduto a uno dei nostri calciatori e dall'altro concentrati sul lavoro in campo. Domenica ci aspetta un'altra battaglia. Da combattere insieme a questo splendido gruppo che non smette mai di inseguire il suo sogno".

 

 

Vedi anche Calvario Pavoletti: lesione al legamento crociato del ginocchio sinistro Cagliari Calvario Pavoletti: lesione al legamento crociato del ginocchio sinistro

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments