OTTIMISMO

Buone notizie per Tacconi, lascia la terapia intensiva

Secondo i medici di Alessandria che lo hanno in cura, l'ex portiere è "in buono stato"

  • A
  • A
  • A

Buone notizie per l'ex portiere della Juventus e della Nazionale, Stefano Tacconi. Il dottor Andrea Barbanera, direttore della Struttura di Neurochirurgia dell'ospedale di Alessandria, che sta trattando il paziente, ha infatti annunciato che "il paziente è stato trasferito dalla Terapia Intensiva al reparto di Neurochirurgia. Ha acquisito l'autonomia respiratoria e un buon stato di vigilanza. Questo ci permette di essere più ottimisti: sarà necessario gestire alcune problematiche nel reparto di Neurochirurgia, ma possiamo ipotizzare il trasferimento presso una struttura di riabilitazione tra un paio di settimane". 

© ansa

Vedi anche Tacconi, notizie positive: "Situazione più stabile. Saluta e muove gli arti" Calcio Tacconi, notizie positive: "Situazione più stabile. Saluta e muove gli arti" Il 64enne Tacconi è ricoverato presso l'ospedale di Alessandria dallo scorso 23 aprile, in seguito ad un malore accusato ad Asti mentre partecipava a un evento per le "Giornate delle figurine".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti