CHE SFORTUNA

Brescia, infortunio horror per Dessena

Il centrocampista è uscito in lacrime dalla sfida contro la Fiorentina, grave infortunio alla gamba già rotta in passato

  • A
  • A
  • A

Quattro anni dopo Daniele Dessena rientra nel tunnel di un brutto infortunio. Il centrocampista del Brescia è uscito in barella - e in lacrime - dopo un brutto intervento di Pulgar (non punito) nel posticipo di Serie A contro la Fiorentina. La prima impressione è quella di un infortunio horror alla gamba destra, che ha già sofferto la rottura di tibia e perone nel 2015. Si teme un esito simile dagli accertamenti a cui verrà sottoposto.

A fine partita Vincenzo Montella, allenatore della Fiorentina, ha mandato il suo messaggio al giocatore: "Gli faccio l'in bocca al lupo. Dal campo non sembrava così duro. So quanto si soffre, mi dispiace molto. Sono convinto che con la sua tenacia potrà riprendersi". La speranza di Eugenio Corini, invece, è che si tratti di un infortunio meno grave del previsto: "E' stata una contusione molto forte e si è spaventato perché in passato ha avuto un brutto infortunio a quella gamba - ha commentato il tecnico del Brescia -. Speriamo che le analisi strumentali ci dicano che non è così grave come teme lo stesso Dessena. Non ci possiamo sbilanciare".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments