Serie A: Atalanta-Empoli 0-0, la Dea sbatte contro Dragowski

La squadra di Gasperini attacca per 90', ma il portiere polacco è in serata di grazia. Fallito l'aggancio alla zona Champions: il Milan è a +2

Nel posticipo della 32esima giornata di Serie A, l'Atalanta pareggia 0-0 in casa contro l'Empoli e fallisce l'aggancio al quarto posto del Milan, che rimane a +2. La squadra di Gasperini gioca a ritmi molto alti e macina occasioni, ma il portiere dell'Empoli Dragowski abbassa la saracinesca e nega la rete ad Hateboer, Freuler, Ilicic e Zapata con almeno tre prodezze. L'Empoli va a 29 punti e si porta a -2 dal Bologna quart'ultimo.

Dragowski ferma l'Atalanta

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11

LA PARTITA

Gasperini ritrova Zapata al centro dell'attacco e rispetto alla gara contro l'Inter schiera Gosens sulla sinistra e Masiello in difesa, al posto di Castagne e Djimsiti. Nel 3-5-2 di Andreazzoli viene lanciato dal 1' il greco Nikolaou, classe '98 che ha già esordito (e segnato) in Champions League con l'Olympiacos. Il primo squillo è dell'Empoli, che dopo 3' va vicino al vantaggio con Farias, ma Gollini sventa la minaccia. In una partenza a rilento dell'Atalanta, è Ilicic a creare luce: lo sloveno cerca il pallone e, quando questo passa dai suoi piedi, la musica cambia. Proprio il numero 72 mette Hateboer davanti alla porta con un assist al volo: palla solo da spingere in rete, l'olandese fa cilecca. I primi venti minuti dell'Empoli, sfortunato nel primo tempo per gli infortuni di Antonelli (uscito in lacrime) e Farias, sono da manuale difensivo: chiunque andrebbe in difficoltà con i ritmi dell'Atalanta, la squadra di Andreazzoli limita (per quanto possibile) Ilicic e annulla Zapata, marcato perfettamente da Nikolaou (promosso). Poi la Dea sfonda e in dieci minuti sfiora il vantaggio con de Roon, Zapata, Freuler e Mancini. In soccorso dell'Empoli arrivano i salvataggi sulla linea di Veseli e Di Lorenzo, oltre a un Dragowski in versione Schmeichel, autore di almeno tre prodezze nei primi 45 minuti.

Nella ripresa non cambia la dinamica della partita: l'Atalanta preme e domina alla voce "possesso palla", l'Empoli cerca di contenere come può. Gasperini se la prende con Ilicic, che talvolta eccede in dribbling, e Zapata, reo di fare poco movimento. Hateboer ha altre due grandissime occasioni: sulla prima deve prendersela con sé stesso (conclusione alta da pochi metri), sulla seconda è un fenomenale Dragowski a negargli la gioia dell'1-0. L'ex portiere della Fiorentina è in serata di grazia e mura ancora Hateboer e Zapata. Un tiro al bersaglio, e quando il portiere non può arrivarci, è l'attaccante colombiano a sbagliare mira. Gasperini non apprezza l'atteggiamento passivo del colombiano e lo sostituisce con Barrow. Dentro anche Castagne e Piccoli (attaccante della Primavera) per Gosens e Gomez, ma a creare pericoli è il solito Ilicic, murato ancora da Dragowski. L'Empoli prova il colpaccio, ma Di Lorenzo ritarda la conclusione: sarebbe stata una beffa atroce per Gasperini, che si deve accontentare di un pareggio potenzialmente letale per la lotta Champions, perché la Dea avrebbe meritato di vincere e invece non riesce ad agganciare il quarto posto del Milan. Per l'Empoli è un punto d'oro che però smuove fino a un certo punto la classifica: i toscani sono sempre terz'ultimi, a -2 dal Bologna. E la prossima sarà lo scontro diretto contro la Spal.

LE PAGELLE

Ilicic 7: quanta qualità. Con la palla tra i piedi fa quello che vuole. Mezzo punto in meno perché talvolta eccede in dribling e ha il demerito di non concretizzare un'occasione. Tuttavia non perde un pallone e fa venire il mal di testa alla difesa empolese.

Hateboer 5: spreca una ghiottissima occasione dopo pochi minuti, gettando al vento un grande assist di Ilicic. Gli unici pericoli che l'Empoli crea arrivano dalla sua fascia, anche grazie alla scarsa copertura del laterale olandese.

Zapata 4,5: Nikolaou gli mette la museruola e non lo lascia respirare. Una marcatura a uomo vecchio stampo che Duvan, al rientro dopo la squalifica, mostra di soffrire. Le poche volte che si libera del greco conclude fuori.

Dragowski 8: prestazione superlativa del portiere arrivato dalla Fiorentina. Compie almeno due miracoli, su Ilicic nel primo tempo e su Hateboer nella ripresa. Se l'Empoli esce da Bergamo con un punto in più, lo deve a lui.

Nikolaou 7: a 20 anni, esordisce in Serie A contro Zapata, un cliente che ha fatto ammattire difensori ben più esperti. Scende in campo come un veterano e contiene il colombiano. E quando lo batte sul piano fisico esulta come se avesse segnato. C'è da credergli. Bravo Andreazzoli a lanciarlo.

Mancini 6,5: sempre sicuro nei suoi mezzi, il giovane centrale dell'Atalanta annulla Caputo e mostra ancora una volta la sua abilità nell'anticipo e nelle marcature preventive. Va anche vicino all'1-0 con un colpo di testa di poco fuori.

IL TABELLINO

ATALANTA-EMPOLI 0-0
Atalanta (3-4-2-1):
Gollini 6; Mancini 6,5, Palomino 5,5, Masiello 6; Hateboer 5, De Roon 6, Freuler 6, Gosens 5,5; Gomez 6,5 (43' st Piccoli sv), Ilicic 7; Zapata 4,5 (36' st Barrow sv). A disp.: Berisha, Rossi, Reca, Djimsiti, Pessina, Ibanez, Kulusevski, Pasalic. All.: Gasperini 6.
Empoli (3-5-2): Dragowski 8; Nikolaou 7 (34' st Rasmussen sv), Veseli 6,5, Dell'Orco 6; Di Lorenzo 6, Traoré 6,5, Bennacer 5, Krunic 5, Antonelli sv (14' Pasqual 5,5); Farias 6,5 (41' Oberlin 5,5), Caputo 5,5. A disp.: Provedel, Perucchini, Brighi, Mchelidze, Acquah, Capezzi. All.: Andreazzoli 6,5.
Arbitro: Manganiello
Ammoniti: Palomino (A), Dell'Orco (E), Bennacer (E), Veseli (E)

LE STATISTICHE

- L’Atalanta ha effettuato 47 conclusioni, record dal 2004/05 in Serie A.
- Il portiere dell’Empoli Bartlomiej Dragowski ha effettuato 17 parate, record per un estremo difensore dal 2004/05.
- Era dal febbraio 2016 che l’Atalanta non terminava 0-0 due partite di fila in Serie A.
- L’Empoli ha ottenuto un punto in trasferta dopo cinque sconfitte esterne consecutive – i toscani non vincono fuori casa da 18 partite di Serie A.
- 50 conclusioni in questa partita, dal 2004/05 il precedente 0-0 con più conclusioni era stato Genoa-Juventus nel marzo 2012 (44).
- L’Empoli non pareggiava 0-0 da settembre contro il Chievo: 28 partite da allora.
- Questa è stata la partita con il più alto valore di Expected Goals per una squadra in questo campionato (5.72 l’Atalanta).
- L'Atalanta ha tentato 18 tiri nello specchio contro l' Empoli: l’ultima partita di Serie A con altrettanti tiri nello specchio per una squadra era stata Roma-Catania del 2006.

TAGS:
Serie a
Atalanta
Empoli
Pagelle
Tabellino

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X