L'Atalanta blinda Gasperini: "Avanti insieme"

Percassi: "Un percorso di crescita che va avanti con l'obiettivo di dare continuità"

  • A
  • A
  • A

Bergamo esulta ancora. Toccherà sempre a Gian Piero Gasperini guidare l'Atalanta in Champions League. Dopo mesi di rumors, il tecnico ha deciso di restare in nerazzurro per continuare il percorso di crescita. Niente Roma, niente Milan: l'allenatore si è confrontato con Antonio Percassi e ha avuto garanzie sul futuro e anche un aumento dell'ingaggio. 

Felice il presidente bergamasco che ha ufficializzato la permanenza di Gasp: "Grande soddisfazione. Un percorso di crescita che va avanti con l'obiettivo di dare continuità a quanto di importante è stato costruito in queste ultime tre stagioni. E proprio in virtù di questo momento storico che sta vivendo la nostra Società ci sarà anche un ulteriore maggior coinvolgimento di mio figlio Luca in tutti quelli che sono gli aspetti di natura tecnica legati alla Prima squadra. Non posso ora che augurare a tutti buon lavoro e come sempre FORZA ATALANTA".

GASP: "SONO FELICE, L'ATALANTA E' IN CONTINUA CRESCITA" “La scelta era stata già fatta in passato, questo era solamente un momento di fine stagione dopo un percorso straordinario. Dovevamo mettere le basi per la prossima stagione e in questo la società è grandiosa. Il nostro scopo è quello di far durare i sogni più a lungo possibile. Sarà importante mettere le basi della squadra. Il momento migliore di questi 3 anni? Sicuramente quello di Reggio Emilia, un momento fantastico per tutta la città. Quello che hanno trasmesso i tifosi in questi 3 anni è il miglior riconoscimento da parte di tutti, un successo straordinario che rappresenta Bergamo. Sono molto felice e molto contento, non ci sarà tempo per le vacanze ma per fortuna. Mi piace lavorare e stare dentro, pensando già alla prossima stagione. Questa è una società che cresce in continuazione”.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments