ATALANTA

Atalanta, scoppia il caso Malinovskyi: “Sta benissimo, non so perché non gioca...”

La moglie del trequartista della Dea in una storia Instagram subito rimossa: “Ricordo i tempi belli quando giocava 90’ due volte a settimana”

  • A
  • A
  • A

Dopo il caso fatto scoppiare in estate (“Se Ruslan non può rimanere all'Atalanta, deve trovare un'altra soluzione") la moglie di Malinovskyi ci è cascata di nuovo. Il trequartista dell'Atalanta finora ha giocato solo 4 gare da titolare, ha collezionato 325’ in campo in 9 gare (con una media di 36’ a match) e contro il Sassuolo non è nemmeno sceso in campo, ma sua moglie, Roksana Malinovska, non se ne capacita: "La domanda sul perché non gioca non è per me. Si sente benissimo durante gli allenamenti” ha scritto su Instagram in una storia, poi rimossa, rispondendo alle domande di alcuni tifosi.

© instagram

“Ragazzi, al momento mio marito è nella sua forma fisica migliore e la sua percentuale di grasso corporeo è una delle più basse della squadra – ha spiegato Lady Malinovskyi - Segue la dieta del nuovo nutrizionista e i suoi consigli e posso dire che a casa si mangia bene sempre, non usiamo burro e grassi vari, oltre che dolcificanti e pane, ma a volte pecchiamo con la brioche al mattino".

Poi un pensiero più nostalgico: “Ricordo i tempi belli quando giocava 90’ due volte a settimana ed è diventato un campione, noi guardiamo bene al futuro”.

Post social come detto subito rimosso, ma l’insoddisfazione del trequartista ucraino, già vicino all’addio in estate e utilizzato col contagocce in questo inizio di stagione, appare evidente: un altro caso di incomprensioni con Gasperini?

Vedi anche Atalanta, Gasperini: "Scudetto? Puntiamo alla Coppa Italia" Atalanta Atalanta, Gasperini: "Scudetto? Puntiamo alla Coppa Italia"

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti