BASKET

Playoff Serie A: la Virtus chiude i giochi in gara-5. Ora sfiderà Venezia

Bologna non sbaglia nel dentro-fuori contro la Bertram Derthona, che cede definitivamente nell'ultimo quarto: 92-63 il punteggio che vale le semifinali

  • A
  • A
  • A

La Virtus Bologna era chiamata a vincere una gara-5 ad alta tensione, dopo le due sconfitte consecutive contro la Bertram Derthona, e non manca l'obiettivo. Le V nere mostrano il loro miglior basket degli ultimi mesi e travolgono definitivamente i rivali nel periodo conclusivo, che sancisce la vittoria per 92-63. Pajola è il migliore nel finale, ma non il top-scorer: sugli scudi Shengelia (22) e Belinelli (15). Ora la sfida alla Reyer Venezia

Da un lato la sfida tra l'Olimpia Milano e la Germani Brescia, dall'altro il duello tra la Reyer Venezia e la Virtus Segafredo Bologna: saranno queste le semifinali dei playoff-scudetto della Serie A di basket. Le V nere, che erano con le spalle al muro dopo le due sconfitte consecutive contro la Bertram Derthona, non sbagliano infatti in gara-5: 92-63 e passaggio del turno. Il match inizia subito nel migliore dei modi per i felsinei, che allungano sul 6-1 e non lasciano possibilità di replica ai rivali: Belinelli e Shengelia portano Bologna sul 13-5 e Mickey la tiene a distanza, mantenendo il +8. Il primo quarto finisce sul 21-14 e, nonostante i vari tentativi di reazione dei tortonesi, la Virtus resta sempre in controllo: Zizic firma il +9 e Belinelli allunga ulteriormente, con Mascolo e Cordinier a loro volta protagonisti. Radosevic accorcia sul -11 a metà gara (46-35), ma non c'è scampo per gli ospiti: Cordinier firma il +18 con una perfetta tripla e a nulla valgono i tentativi di reazione di Baldasso e Ross (69-54). Nell'ultimo quarto è ormai chiaro che saranno le V nere a centrare le semifinali e la Bertram affonda dal punto di vista psicologico. I piemontesi segnano solo quattro punti e vedono dilagare i rivali, che nel finale trovano un grande Pajola: due triple del nazionale azzurro portano la Segafredo a quota 92, prima che Baldi accorci con la tripla. Finisce 92-63 per la Virtus, un margine di 29 punti che non rispecchia la buona prestazione dei piemontesi. Ora Bologna sfiderà la Reyer Venezia in una semifinale ad alta tensione: merito di Shengelia (22) e Belinelli (15), top-scorer dei virtussini. 

IL TABELLINO

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA-BERTRAM DERTHONA 92-63

(21-14, 46-35, 69-54)

Virtus Segafredo Bologna - Cordinier 8 (0/2, 2/3, 2/2 tl), Belinelli 15 (2/4, 2/5, 5/5 tl), Shengelia 22 (5/8, 0/1, 12/12 tl), Hackett 2 (1/3 da 2), Dunston 4 (2/4 da 2), Pajola 13 (3/3, 2/5, 1/2 tl), Mascolo 4 (2/4 da 2), Lomazs (0/1 da 2), Mickey 12 (4/4, 1/1, 1/2 tl), Polonara 2 (0/1, 0/1, 2/4 tl), Zizic 8 (3/5 da 2, 2/2 tl), Abass 2 (1/3, 0/2). All. Banchi. 

Bertram Derthona - Ross 10 (2/5, 2/3), Strautins 4 (0/1, 0/2, 4/4 tl), Kamagate 5 (1/2 da 2, 3/4 tl), Obasohan (0/2, 0/2), Weems 10 (4/5, 0/6, 2/2 tl), Zerini 5 (1/1, 1/2), Baldi 3 (1/1 da 3), Dowe 8 (2/4, 1/3, 1/2 tl), Candi 3 (1/1, 0/3, 1/4 tl), Tavernelli, Baldasso 11 (1/3, 3/7), Radosevic 4 (0/3, 1/4, 1/4 tl). All. De Raffaele. 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti