ALTA TENSIONE

Nunnally-Lazarevic, che rissa prima di Partizan-Stella Rossa

Nella rifinitura mattutina prima di gara 3 della finale di ABA Liga i due giocatori si sono affrontati negli spogliatoi: Lazarevic ferito al volto

  • A
  • A
  • A
Nunnally-Lazarevic, che rissa prima di Partizan-Stella Rossa - foto 1
© X

Domenica mattina, Beogradska Arena. È in corso la rifinitura di Stella Rossa e Partizan che si affronteranno alla sera per la terza gara della serie playoff di ABA Liga. L'atmosfera intorno al derby di Belgrado è da sempre incandescente, le prime due partite hanno lasciato non poche scorie tra i giocatori delle due squadre. 

Nel corso di gara 2 di mercoledì scorso James Nunnally (Partizan) e Stefan Lazarevic (Stella Rossa) entrano in rotta di collisione dopo un tiro libero. Nelle immagini si vede l'ex giocatore di Avellino e Milano mettere le mani al collo dell'avversario. Tra i due il nervosismo continua per tutta la gara. E non solo. 

Questa mattina le due squadre effettuano l'allenamento di rifinitura nello stesso impianto, probabilmente non la migliore delle idee. Quando una squadra sta per lasciare il campo all'altra, i giocatori si incrociano nella pancia del palazzetto. È lì che, ripresi dalle telecamere di sicurezza, Nunnally e Lazarevic vengono a contatto. Con il giocatore del Partizan che si scaglia contro quello della Stella Rossa.

Ad avere la peggio è Lazarevic. La Stella Rossa pubblica sul suo sito le foto del volto tumefatto del giocatore e denuncia così l'accaduto: "La Stella Rossa condanna fermamente questo atto e, data la gravità della violazione, ci aspettiamo la reazione del Ministero degli Interni, che attualmente sta raccogliendo dichiarazioni e conducendo un'indagine, ma anche delle autorità giudiziarie e dei tribunali, perché questo atto è considerato "causa di gravi lesioni personali" ai sensi del codice penale della Repubblica di Serbia".

Nunnally-Lazarevic, che rissa prima di Partizan-Stella Rossa - foto 2
© Ufficio Stampa

Nunnally-Lazarevic, che rissa prima di Partizan-Stella Rossa - foto 3
© Ufficio Stampa

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti