Nba: Denver vince il big match con Toronto, i Wizards sorprendono i Lakers

Tutto facile per Philadelphia contro Cleveland. Sacramento stende Dallas, Indiana ha la meglio su New York

  • A
  • A
  • A

LeBron James deve arrendersi ai Wizards: i Lakers infatti perdono, un po' a sorpresa, 110-128. Denver invece si aggiudica il big match contro Toronto con il punteggio di 86-95, bella anche la sfida tra Sacramento e Dallas (120-113). Philadelphia non ha problemi con i Cavs (128-105), mentre New Orleans incappa nel ko contro Miami (102-96). Infine Indiana supera New York 99-110, Brooklyn asfalta Atlanta 127-144

ATLANTA HAWKS-BROOKLYN NETS 127-144
Partita molto divertente quella disputata nella notte tra Atlanta e Brooklyn, con la seconda che alla fine riesce ad avere la meglio, facendo registrare la vittoria numero tredici in stagione. Gli Hawks continuano a non trovare una propria identità, nonostante l'ottima prestazione di quattro giocatori, che hanno superato la doppia cifra: partiamo dal top scorer di squadra, ossia Collins, che ha realizzato ben 29 punti, subito dopo c'è Dedmon, doppia doppia con 24 punti e 12 rimbalzi, segue Bazemore (20), chiude il cerchio Young (13 con 10 assist). Dall'altro lato grande gara di Russell, autore di 32 punti e trascinatore dei Nets, assieme a Hollis-Jefferson (18), Harris (16), Dudley (16) e Dinwiddie (15).

PHILADELPHIA 76ERS-CLEVELAND CAVALIERS 128-105

Ancora un tonfo per Cleveland, che subisce una pesante sconfitta in casa, la numero 23 in stagione, per mano di Philadelphia (20-11). Non bastano ai Cavs i 18 punti di Osman e di Clarkson, perché tra i Sixers c'è un Ben Simmons indemoniato, autore di una tripla doppia (22 punti, 11 rimbalzi e 14 assist), molto bene Embiid, 24 punti, e Butler (19), sugli scudi Shamet (16) e Redick (14).

NEW YORK KNICKS-INDIANA PACERS 99-110
Un'altra squadra che sta disputando una stagione molto deludente è New York, sconfitta questa volta da Indiana, franchigia che invece sta vivendo un ottimo momento. Tra i Knicks si salvano Kanter (doppia doppia con 20 punti e 15 rimbalzi), Hardaway Jr. (19), Mudiay (18) e Knox (15). Grande gara per Oladipo (26), tornato ad alti livelli, seguito poi da Turner (24) e Sabonis (13 con 12 rimbalzi).

LOS ANGELES LAKERS-WASHINGTON WIZARDS 110-128
La sconfitta che forse non ti aspetti. Los Angeles subisce il ko numero undici in stagione, a causa di un grande match di Washington. I Lakers come al solito si affidano al duo Kuzma-James: il primo realizza 20 punti, il secondo invece non gioca al massimo delle proprie possibilità, facendo registrare solamente 13 punti. Tra i Wizards invece giganteggia Wall, migliore in campo grazia ai suoi 40 punti e 14 assist, bene Green (20), Dekker (20) e Beal (25 con 12 rimbalzi).

SACRAMENTO KINGS-DALLAS MAVERICKS 120-113
Sfida tra due delle sorprese di questa stagione di Nba, ma alla fine il successo viene conquistato da Sacramento. In grande spolvero Hield e Fox, entrambi autori di 28 punti, bene anche Bjelica (15 con 10 rimbalzi) e Bogdanovic (15). Non bastano ai Mavs i 28 punti di Doncic, i 23 rimbalzi di Jordan e i 15 punti di Barnes per evitare il ko numero tredici in stagione.

MIAMI HEAT-NEW ORLEANS PELICANS 102-96
New Orleans è una delle quelle squadre che non si sta confermando sugli alti livelli della scorsa stagione: nella notte è costretta ad arrendersi anche a Miami. Quattro i giocatori con la casacca degli Heat ad aver superato la doppia cifra, ossia Richardson (22), l'eterno Wade (19), Whiteside (17 con 12 rimbalzi) e Johnson (15). Grandi prestazioni per Randle (17 con 10 rimbalzi), Davis (27 punti con 12 rimbalzi) e Holiday (22).

TORONTO RAPTORS-DENVER NUGGETS 86-95
Denver si aggiudica il big match di questa notte di Nba contro Toronto, facendo registrare un record davvero interessante (20-9). Toronto invece è costretta a capitolare per la nona volta in questo campionato di Nba, nonostante buoni numeri. I Raptors si sono affidati al solito Leonard, doppia doppia con 29 punti e 14 rimbalzi, a Ibaka (14) e a Wright (15), ma non bastano ai fini del risultato. Tra i Nuggets promossi Jokic (26), Murray (19), Craig (13) e infine Morris (12).

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments