Basket ora per ora

harrison si confessa: vorrei restare a lungo in italia

  • A
  • A
  • A
Ora per ora placeholder

In una lunga intervista concessa alla Tribuna di Treviso il playmaker della Nutribullet Treviso si è messo a nudo, parlando del suo passato e delle sue aspirazioni per il futuro. Partendo dall'Alaska, terra in cui D'Angelo Harrison è nato il 14 agosto 1993: "Sono rimasto lì fino ai 3-4 anni, ma vivevo una situazione familiare difficile. Ho un fratello più grande, DeAndre, che ha 3 anni più di me. Purtroppo i nostri genitori non erano in grado di occuparsi di noi, mia madre ha avuto dei problemi con la giustizia, mio padre in pratica non l'ho mai conosciuto. Così siamo andati in Texas dai miei nonni, siamo cresciuti con loro. La mia carriera? Ho fatto un provino con gli Houston Rockets, ma non è andata come speravo. Così ho esplorato le possibilità che c'erano in Europa. Come rookie sono finito in Turchia in un paese molto solitario, quasi in mezzo al nulla. Per fortuna la mia carriera mi ha portato in Italia, un paese che amo e dove vorrei restare a lungo”.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti