BASKET

Eurolega: Milano chiude la regular season con una vittoria

Quarto posto finale in classifica per l’Olimpia che, con il 98-75 in casa contro l’Anadolu Efes, si assicura il vantaggio del fattore campo al primo turno dei playoff

  • A
  • A
  • A

Milano, già sicura dell’accesso ai playoff di Eurolega, con il successo al Forum per 98-75 contro l’Anadolu Efes, si piazza definitivamente in quarta posizione al termine della regular season. Primo tempo che si chiude con l’Armani in doppia cifra di vantaggio (49-39) con un prorompente Shavon Shields. Nella ripresa i biancorossi dilagano. Con questo piazzamento l’Olimpia ottiene il vantaggio del fattore campo al primo turno della post-season.

Ultima giornata di regular season di Eurolega e ultimato così il tabellone dei playoff. L’Olimpia Milano, grazie alla vittoria molto più facile del previsto in casa contro l’Anadolu Efes Istanbul, battuta per 98-75, chiude la prima parte di stagione europea al quarto posto. Match certamente influenzato dalle motivazioni, che erano certamente diverse: Milano che aveva un obiettivo, mentre i turchi erano già certi del terzo posto. I trascinatori della serata sono Shavon Shields e Kevin Punter, che mettono a referto rispettivamente 19 e 18 punti. Ottima la prova anche di Sergio Rodriguez, che arriva in doppia cifra negli assist (10). Tripla in apertura di Pleiss, ma Milano replica con Micov e LeDay (8-3). Ettore Messina manda in campo Jeremy Evans e l’americano propizia con alcuni voli sopra il ferro il parziale milanese, che vale il +10 alla prima sirena (29-19). Shields è caldissimo e lancia Milano sul +15 (36-21) all’inizio del secondo quarto. Micic prova ad accorciare le distanze, ma ancora il volo di Evans al ferro vale il nuovo +15. Il finale di primo tempo vede una serie di triple: l’ultima di Pleiss vale il 49-39 per l’Olimpia prima di tornare negli spogliatoi.

Ottimo avvio di Milano anche dopo l’intervallo lungo: le Scarpette Rosse conservano la doppia cifra di vantaggio. Micic firma la tripla del 7 (55-48), ma Punter sigla 6 punti consecutivi e spinge nuovamente indietro i turchi. Shields e Rodriguez vanno di tripla e poi ci pensa anche Brooks sulla sirena per il +22 (78-56). Gli ultimi dieci minuti sono di pura amministrazione per l’Olimpia, che continua a macinare punti (86-63). Al Forum finisce 98-75 e Milano festeggia il quarto posto ed il fattore campo nei quarti di finale, dove affronterà il Bayern Monaco.

PAU GASOL IN CAMPO COL BARCELLONA 20 ANNI DOPO
Venti anni dopo aver lasciato il Barcellona per andare a cominciare una carriera in Nba ricca di successi, Pau Gasol, che ora ha 40 anni, e' tornato a vestire la canottiera blaugrana giocando una manciata di minuti nella partita contro il Bayern Monaco. Tornato nel suo vecchio club alla fine di febbraio dopo due anni in cui è rimasto praticamente fermo a causa di un infortunio al piede sinistro, e ora cerca di ritrovare il ritmo partita perché vuole assolutamente giocare il torneo dell'Olimpiade di Tokyo con la nazionale spagnola. Ha fatto parte del quintetto iniziale del Barça assieme al greco Nick Calathes, al francese Leo Westermann e agli spagnoli Sergi Martinez e Victor Claver, segnando nove punti e ottenendo quattro rimbalzi in 13 minuti. A rovinare il suo ritorno è però arrivata una sconfitta: il Bayern ha vinto 82-72.

RISULTATI E CLASSIFICA

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments