LA DECISIONE

Eurolega: escluse le squadre russe, Olimpia Milano già ai playoff

  • A
  • A
  • A

Adesso è ufficiale: le tre squadre russe di basket impegnate in Eurolega sono state escluse dalla competizione. CSKA Mosca, Zenit San Pietroburgo e Unics Kazan erano state sospese fino al 21 marzo in attesa della scelta definitiva, che è arrivata per il protrarsi del conflitto tra Russia e Ucraina. Una decisione che impatta anche il cammino europeo dell'Olimpia Milano che si ritrova già qualificata per i playoff con la possibilità di chiudere prima.

© Getty Images

Dopo il crollo a Brescia in campionato, l'Olimpia Milano è attesa dalla sfida di Eurolega contro il Maccabi con una novità in tasca: il pass per i playoff.

Sì perché l'ECA ha deciso di escludere ufficialmente dalla competizione europea le tre squadre russe essendo scaduto il periodo di "prova" dopo aver rifiutato di rinunciare alle tre formazioni nella competizione.

Il CEO nella giornata del 21 marzo ha proposto il ritiro di CSKA Mosca, Zenit e Kazan e i tredici membri del board hanno approvato la decisione finale. Impossibile fare diversamente sia dal punto di vista umano, vista la situazione che si sta vivendo tra Russia e Ucraina, sia da quello sportivo con molti professionisti che hanno abbandonato le rispettive squadre.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti