VOCE AL COORDINATORE

Datome e Italbasket: "Abbiamo idee, le presenteremo presto"

A pochi giorni dal deludente PreOlimpico e dalla gioia del Mondiale U17, l'ex capitano dell'Italia ha individuato i punti da cui ripartire

  • A
  • A
  • A
Datome e Italbasket: "Abbiamo idee, le presenteremo presto" - foto 1
© FIBA

Le parole di Luigi Datome, neo coordinatore delle attività del Settore Squadre Nazionali, arrivano a meno di una settimana dalle sconfitte contro Porto Rico e Lituania a San Juan e dalle vittorie di Istanbul della selezione del CT Mangone. Le colonne di Tuttosport hanno raccolto le impressioni a caldo, ma estremamente lucide, di Datome sullo stato dell'arte del basket italiano. Eccone i passaggi più significativi.

IL PREOLIMPICO

"Avremmo dovuto giocare partite brillanti, ma tanti erano affaticati per la stagione. Avremmo dovuto fare tanto canestro e sbagliare meno per avere maggiori possibilità. Però i ragazzi non si sono tirati indietro, hanno dato tutto. [...] Ci sono giocatori che hanno ancora anni da dare alla Nazionale. E altri possono entrare".

Datome e Italbasket: "Abbiamo idee, le presenteremo presto" - foto 3
© FIBA

L'UNDER 17

"Una squadra davvero bella da vedere. Con l'Australia una partita strepitosa: sarebbe stato bello se tanti avessero potuto guardarla. Ora dobbiamo muoverci. Dall'argento Under19 sono emersi Pajola, Caruso, Baldasso - era ultimo degli esclusi - Visconti, Denegri, Mezzanotte: giocano in A con diversi spazi, è poco. Dobbiamo aiutare i ragazzi a trovare uno sbocco, annoso problema. [...] Il percorso di crescita non può essere lo stesso per Hassan, un piccolo, o Suigo, 216 cm. E semplifico".

Datome e Italbasket: "Abbiamo idee, le presenteremo presto" - foto 4
© FIBA

UNA LINEA UNICA

"Importante è che i ragazzi giochino il più alto numero possibile di partite ad alto livello nelle giovanili e poi abbiano uno sbocco senior. Una responsabilità comune, perché serve un percorso riconosciuto da tutti".

NUOVE PROPOSTE

"Con Salvatore Trainotti (DG del Settore Squadre Nazionali, nda) abbiamo pensato a qualcosa che presenteremo al prossimo Consiglio federale. Mi piace pensare che le giovanili siano il fiore all'occhiello della nostra federazione. Abbiamo esempi vari e diversi: Milano, Trento e Venezia da una parte, Bassano e Borgomanero per le Academy. Possono crescere futuri dirigenti, allenatori, arbitri. [...] Anche su reclutamento e quote abbiamo pensato a qualcosa che presenteremo in Consiglio".

Datome e Italbasket: "Abbiamo idee, le presenteremo presto" - foto 2
© X

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti