Nba, preseason: cade Miami

Vittorie anche per Detroit, Sacramento, Memphis Grizzlies e Chicago Bulls

  • A
  • A
  • A

Continua la preseason di Nba senza però nessun italiano in campo. Vittoria per i Boston Celtics contro i Knicks (107-119); vincono anche i Warriors a Los Angeles (107-112) e i Bulls a Milwaukee (86-107). Sconfitta invece per Miami contro Minnesota (96-101). Altri risultati: Philadelphia 76ers-Detroit Pistons 76-97; Sacramento Kings-Washington Wizards 124-119, mentre è finita all'overtime Houston Rockets-Memphis Grizzlies 125-134.

Cadono i Knicks contro i Boston Celtics. Ai newyorkesi non basta il trio Kuzminkas (18 punti e 10 assist), Hernangomez (12 punti e altrettanti assist) e Vujacic (13 punti) oltre ai 15 punti messi a referto da Melo. Per i Celtics i migliori sono stati Hunter (17 punti) e Bradley (15).

A Los Angeles i vice campioni NBA dominano il primo tempo (74-47) poi subiscono il ritorno dei Galaxy ma alla fine portano a casa la vittoria (107-112). Per i Warriors in evidenza Thompson (24 punti) e Durant (17) mentre sono 14 i punti di Steph Curry.

I Chicago Bulls con un ultimo quarto da sogno (37-7 il parziale) espugnano il campo dei Milwaukee Bucks, dopo essere stati sotto di 22 punti. Nei Bulls grande prova di Canaan (25 punti) e McDermott (22). Parker (21 punti) il migliore per i Bucks.

Sconfitta invece per gli Heat, privi di quasi tutti i titolari, contro i Minnesota Timberwolves (96-101). Il migliore di Miami è stato McGruder (15) mentre per i Timberwolves spiccano i 23 punti di Wiggins.

I Detroit Pistons hanno dominato il match contro i Philadelphia 76ers (97-76) con 18 punti di Harris. Sacramento supera gli Wizards 124-119 grazie ai 22 punti a testa di Cousins e Collison. Infine i Grizzlies hanno vinto all'overtime contro i Rockets (134-125) con 23 punti di Williams e 21 di Green.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments