Nba, miracolo Boston: vince a Cleveland senza Thomas, è 2-1

Impresa dei Celtics che sfruttano la serata no di LeBron: finisce 111-108

Nba, miracolo Boston: vince a Cleveland senza Thomas, è 2-1

Sorpresa in Gara 3 della finale di Conference ad Est. I Boston Celtics (senza Thomas) vincono 108-111 a Cleveland e mettono a segno il primo punto nella serie. Grande dimostrazione di tenacia per gli uomini di Stevens, sotto 50-66 alla fine del secondo quarto. Decide la tripla di Bradley sul filo della sirena. Ora la serie è sul 2-1: servirà almeno Gara 5 per incoronare la regina della Eastern Conference. Solo 11 punti per LeBron.

Boston è ancora viva. I Celtics, proprio all'ultimo respiro, vincono 108-111 in casa dei Cleveland Cavaliers, vincendo la prima sfida in questa finale di Eastern Conference e riducendo le distanze da LeBron e compagni. Eppure, dopo il 50-66 di metà tempo, i giochi sembravano (nuovamente) già fatti. Ma quella che poteva essere l'ennesima mazzata sul piano del punteggio e del morale si è trasformata in una prova di forza da parte degli uomini di Stevens, privi del proprio leader Thomas. Ennesima partenza bruciante per i padroni di casa, che chiudono il primo quarto sul punteggio di 35-24 e con il vantaggio ampliato nella seconda frazione di gioco grazie al 31-26 che porta i Cavs ad avere 16 punti di vantaggio all'intervallo. Anche nel terzo tempo, la storia sembra già scritta: a trascinare la Quicken Loans Arena è la coppia composta da Kyrie Irving e Kevin Love, che mettono insieme 57 punti, 10 assist e 12 rimbalzi. Sul +21, Stevens è costretto a chiamare time out.

Al rientro in campo, è tutto un altro match: già alla fine del terzo quarto, Boston risale fino al -5 chiudendo sull'87-82. E' il preludio della rimonta, che consentirà ai Celtics di vincere 108-111. Finale da infarto: a quattro secondi dalla fine, Bradley prova la tripla. Dopo numerosi tocchi sul ferro, la palla finisce nel canestro ad un millesimo di secondo dalla sirena. E' la giocata decisiva. I Boston Celtics, con questa vittoria, si portano ora sul 2-1 per Cleveland, prolungando la serie almeno fino a Gara 5. Successo arrivato senza il folletto Thomas, out per un infortunio all'anca per tutta la durata dei Playoff. A prendere per mano gli ospiti è stato soprattutto Marcus Smart, autore di 27 punti, 7 assist e 5 rimbalzi. Cavaliers stavolta incapaci di gestire in vantaggio e abbandonati da LeBron James, che si prende una serata di pausa: solo 11 punti, 6 assist e 6 rimbalzi per lui.

TAGS:
Nba
Cleveland cavaliers
Boston celtics

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X