Eurolega: l'Unics Kazan schianta Milano, EA7 ultima

I russi vincono 91-68 al Forum. L'Olimpia chiude la regular season da fanalino di coda

Eurolega: l'Unics Kazan schianta Milano, EA7 ultima

L'Unics Kazan affonda 91-68 l'Olimpia Milano al Forum di Assago nell'ultima giornata di Eurolega. I russi, reduci da dodici sconfitte consecutive, agganciano l'EA7 in classifica ma la condannano all'ultimo posto in virtù degli scontri diretti. La squadra di Repesa, dopo un buon avvio, viene travolta nel terzo quarto (10-29 il parziale per gli ospiti) ed esce dal campo tra i fischi dei tifosi al termine di una stagione europea da dimenticare.

Sotto gli occhi attenti di Alessandro Gentile, in tribuna al Forum in attesa di sbarcare a Gerusalemme, l'Olimpia parte bene cercando un paio di allunghi con McLean e Sanders. Il vantaggio massimo dell'EA7 raggiunge i 6 punti (34-28) nel corso del secondo quarto. I russi restano in scia e nel terzo parziale si scatenano approfittando anche del blackout milanese. L'Unics, trascinato dall'ex Keith Langord (13 punti) e da Latavious Williams (20), chiude virtualmente i conti già in avvio di ultimo quarto. Il gap finale di 23 lunghezze è una punizione durissima per l'EA7 che termina la sua corsa all'ultimo posto della regular season con 8 vittorie e 22 ko. Tra i padroni di casa vanno in doppia cifra solo Pascolo (18 punti) e Sanders (14).

TAGS:
Basket
Eurolega
Olimpia Milano
Unics Kazan

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X