Basket, Serie A: Cantù vola col nuovo coach, suo il derby con Varese

Con Bolshakov promosso a primo allenatore, la Red October si impone 92-82 nell'anticipo e abbandona l'ultimo posto in classifica

Con la nuova guida, Cantù rialza la testa. Nell'anticipo della decima giornata di Serie A di basket, la Red October vince 92-82 sul parquet di Varese e conquista la terza vittoria stagionale, lasciando l'ultimo posto in classifica. Inizia dunque nel migliore dei modi l'avventura del nuovo coach Bolshakov, già vice dell'esonerato Kurtinaitis : 25 punti e 11 assist per lo scatenato Waters, alla Openjobmetis non bastano i 32 centri di Maynor.

Dopo cinque sconfitte consecutive, Cantù torna a ruggire. Lo fa in uno dei match più attesi dell'anno, il derby con Varese: a Masnago gli ospiti giocano un primo tempo stellare, chiuso avanti addirittura di 20 punti (38-58). Waters è inarrestabile, ma sbagliano poco anche Johnson (24 con 11/15 dal campo) e Darden (19 con 4/6 dall'arco). A inizio ripresa Cantù vola addirittura sul +25, ma con un super parziale di 31-8 i padroni di casa tornano in partita e all'ultimo mini-break sono sotto solo di 2 (69-71). I tifosi di Varese si aspettano il sorpasso nel quarto quarto, ma coach Bolshakov è bravo a ridisegnare la squadra e rialzare la concentrazione, evitando così l'aggancio della Openjobmetis: la Red October può far festa.

TAGS:
Basket
Serie A
Varese
Cantù

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X