Basket, Serie A: Bologna ai playoff, Cantù quasi

La Virtus vince lo spareggio con Roma e si guadagna l'accesso alla post season. L'Acqua Vitasnella sfrutta il capitombolo di Pistoia e inguaia Pesaro

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Basket, Serie A: Bologna ai playoff, Cantù quasi

La penultima giornata della Serie A di basket rischia di risultare decisiva per la corsa ai playoff. Bologna batte Roma 90-77 e si qualifica alla post season con una giornata d'anticipo, Cantù invece sconfigge 83-67 Pesaro che si fa scavalcare da Caserta e sprofonda all'ultimo posto. Rischia di pesare parecchio la sconfitta interna di Pistoia con Varese, un inatteso 83-107. Milano, già certa del primo posto, sbanca 85-73 Brindisi.

Bologna, che in caso di eventuale arrivo a tre con Cantù e Pistoia godrebbe di un coefficiente migliore negli scontri diretti, stende Roma e strappa con autorità il pass per i playoff. A Casalecchio sono Allan Ray e Jeremy Hazell, con 62 punti in coppia, a tenere a bada una Acea che si era presentata alla sfida molto carica: era l'ultima spiaggia per Roma, che però ha dovuto arrendersi di fronte alla voglia di una Bologna che torna alla post season dopo due anni di assenza. Il tutto pur essendo partita con due punti di penalità ad inizio anno.

Vicina al traguardo anche Cantù, che con una grande seconda parte di stagione sta meritando l'accesso ai playoff. L'Acqua Vitasnella sconfigge Pesaro 83-67 e stacca di due punti Pistoia: settimana prossima la squadra di Sacripanti va a Roma, anche in caso di sconfitta i lombardi potrebbero sfruttare un'eventuale stop dei toscani che nell'ultima giornata saranno di scena a Milano. Situazione molto critica per la Consultinvest, che viene scavalcata da Caserta al penultimo posto e si giocherà tutto nella drammatica sfida salvezza di settimana prossima contro la Pasta Reggia.

Proprio Caserta fa il colpo battendo 75-65 Reggio Emilia e centrando il terzo successo di fila. Un finale di campionato strepitoso quello della Pasta Reggia, che però deve ancora attendere il responso del Coni sull'ultimo punto di penalizzazione inflitto il 5 maggio. Intanto Scott (19 punti) e Domercant (18) stendono la Grissin Bon e le impediscono di agganciare Venezia, battuta 88-80 da una rediviva Sassari, al secondo posto. Il risultato più sorprendente di giornata è certamente la pesante sconfitta interna di Pistoia, che si fa battere 103-87 da Varese. I toscani, salvo clamorosi ribaltoni, sono fuori dai playoff. Abbandona le residue speranze di post season Cremona, battuta 84-79 in casa di un'orgogliosa Avellino.

Chiudono il quadro il 68-67 di Trento a Capo d'Orlando e la vittoria, 25esima in regular season, di Milano in casa di Brindisi. Dopo le due sconfitte consecutive contro Cantù e Capo d'Orlando, l'Olimpia scalda i motori in vista dei playoff e torna a vincere in trasferta, nel giorno della 600esima panchina del grande ex Piero Bucchi.

TAGS:
Milano
Venezia
Sassari
Basket
Olimpia
Serie A

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X