Basket, Serie A: Milano 10 e lode all’overtime, bene anche Venezia e Varese

I campioni d'Italia si impongono 107-106 a Sassari, Reyer e Openjob le più immediate inseguitrici

Basket, Serie A: Milano 10 e lode all’overtime, bene anche Venezia e Varese

Decima vittoria su dieci nel campionato di basket per l’Armani Milano, che vince dopo un tempo supplementare sul campo di Sassari per 107-106, trascinata da Nedovic (21) e James (19). Non basta Bamforth con 32 punti ai sardi. La Reyer Venezia, seconda, resta a -4 con il 70-59 su Brindisi. Al terzo posto Varese (77-60 su Torino), malissimo Avellino sconfitta pesantemente a Trieste (110-64).

BANCO DI SARDEGNA SASSARI-ARMANI MILANO 106-107
Gara per cuori più che forti in Sardegna, dove la capolista suda le proverbiali sette camicie ma alla fine prevale. Milano prova a indirizzare subito il match e costruisce un corposo +11 nel secondo quarto, che però Sassari riesce di fatto ad annullare alla pausa lunga (41-45). James e Nedovic sono i più ispirati, ma senza di loro i campioni d’Italia fanno fatica. Sassari resta a contatto, anzi a cavallo di fine terzo quarto con un 13-0 passa addirittura a condurre. Milano si rimette avanti, ma tre triple di un monumentale Bamforth mandano la sfida al supplementare sul 91 pari. Nell’overtime, ancora decisivo James, così come Micov, che con cinque punti in fila è determinante per un successo di platino per Milano.

LE ALTRE GARE
Venezia risponde alla vittoria di Milano con un faticoso 70-59 su Brindisi. I pugliesi cullano a lungo il colpaccio con un grande Chapell (22 punti), ma nell’ultimo quarto la solita difesa dei veneti di De Raffaele ha la meglio, insieme ai 16 punti di Daye e Watt. Al terzo posto Varese, che prosegue la sua striscia vincente con una vittoria quasi mai in discussione contro Torino. Nel 77-60 della Openjob, ottime prove di Archie (17) e Scrubb (16), la Fiat prova a rientrare nell’ultimo quarto quando riduce fino a -3, ma non basta. Sale Cremona, che in una gara dai ritmi folli piega 122-106 Pesaro in trasferta. Festival del tiro da tre per la Vanoli (20/40), Demps (24) e Crawford (23) top scorers di giornata. Segnano di più McCree (30), Blackmon e Mockevicius (27 a testa) per Pesaro, ma predicano nel deserto. Vince fuori casa anche la Virtus Bologna (81-71) a Pistoia, in una gara totalmente dominata (raggiunto il +25 nel terzo quarto), sugli scudi Aradori (16) e il solito Punter (15). A ora di pranzo, Brescia prevale nel derby lombardo su Cantù (81-63), in un altro match a senso unico. Nel posticipo serale, l’Alma Trieste gioca al tiro al bersaglio contro Avellino (110-64), prendendo il largo sin dalle prime battute e non voltandosi più: sei uomini in doppia cifra per i friulani, 21 di Knox.

TAGS:
Basket
Serie a
Olimpia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X