EUROLEGA

Basket, Eurolega: Milano sempre in controllo, Fenerbahce battuto 87-74

Terzo successo consecutivo in Europa per la squadra di Messina grazie a un'ottima prova di squadra

  • A
  • A
  • A

L’AX Armani Exchange Milano conferma di trovarsi meglio in Eurolega rispetto al campionato. Al Forum di Assago la squadra di Messina batte il Fenerbahce di Datome 87-74 trovando la terza vittoria filata che le permette di restare nelle parti alte della classifica. Olimpia sempre in controllo della situazione e con un grande prestazione a livello di collettivo, coronata dai 22 punti di Sergio Rodriguez, top scorer.

Milano ha convinto più in Europa che in campionato e anche contro il Fenerbahce la formazione di Ettore Messina trova un buon primo quarto, soprattutto grazie a Della Valle in uscita dalla panchina e alla fisicità di Tarczewski sui due lati del campo. L’ex Reggio Emilia consente all’Armani di allungare con un paio di triple, dall’altra parte il Fenerbahce tira male da fuori e vicino a canestro finisce spesso nell’imbuto milanese. Alla prima sirena Milano è avanti 20-11. Secondo quarto che ha il marchio netto di Rodriguez che si sblocca e raggiunge prima dell’intervallo la doppia cifra con 12 punti dopo essere rimasto a secco nel primo periodo. Lo spagnolo è il punto di riferimento per l’attacco di Milano e anche grazie a diversi tiri liberi permette all’Armani di consolidare il vantaggio in doppia cifra sul Fenerbahce. Turchi che si aggrappano soprattutto a Vesely, 11 punti, e Williams per non sprofondare prima dell’intervallo lungo, quando il punteggio dice 41-29 in favore dell’Olimpia.

Datome inaugura la ripresa con la prima tripla della sua serata e fa capire che il Fenerbahce ha tutta l’intenzione di non farsi scivolare la partita addosso. La squadra di Obradovic scende anche sotto la doppia cifra di svantaggio, ma una nuova sgasata di Milano firmata da 5 punti di Della Valle, due tap in, di cui uno con l’affondata, di Tarczewski e da Gudaitis ridanno a Messina un vantaggio confortevole. Le percentuali ai liberi continuano a essere eccellenti per l’Armani che così all’ultima pausa della partita è in vantaggio 66-55. Fenerbahce che tenta di rientrare in partita all’inizio dell’ultimo periodo con i vari De Colo, Vesely e Williams. Milano però ha la freddezza e la qualità nelle sue rotazioni per piazzare nei momenti fondamentali i colpi che chiudono la partita. Da dietro l’arco le bombe di Rodriguez e Roll sigillano il successo 87-74, terzo consecutivo dopo le affermazioni con Zalgiris e Panathinaikos.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments