Burns positivo a un anabolizzante

L'azzurro dell'Olimpia Milano ha fallito il test antidoping il 12 maggio. Sospeso in via cautelare

  • A
  • A
  • A

Christian Burns, ala dell'Olimpia Milano e della Nazionale italiana, è risultato positivo a un controllo antidoping al termine della gara di Serie A di basket del 12 maggio scorso al Forum contro l'Alma Trieste. Il giocatore è stato sospeso in via cautelare. Lo ha reso noto Nado Italia. Burns è risultato positivo a un metabolita di Clostebol (anabolizzante).

La Prima Sezione del Tna, "in accoglimento dell'istanza - si legge nel comunicato - proposta dalla Procura Nazionale Antidoping, ha provveduto a sospendere in via cautelare Christian Charles Burns (tesserato Fip) riscontrato positivo alla sostanza Clostebol Metabolita a seguito di un controllo disposto dalla Nado Italia". Burns è arrivato a Milano da Cantù nel corso dell'estate del 2015.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments