Rugby, Eccellenza: Calvisano senza freni, San Donà vince il derby

La capolista supera Piacenza, Padova travolge la Lazio, le Fiamme Oro stendono Viadana

Calvisano, Foto da Facebook

Dopo tre settimane il campionato di Eccellenza approfitta di una pausa nel Sei Nazioni per giocare l'11esima giornata. Riprende la sua marcia la capolista Calvisano che supera 32-7 il fanalino di coda Piacenza. Al secondo posto resta saldamente il Petrarca Padova che travolge 49-14 la Lazio. Si riapre la corsa ai playoff con il successo di San Donà contro Rovigo, 30-22, e con lo stop di Viadana a Roma con le Fiamme Oro, 26-15.

Col Sei Nazioni in pausa - si riprenderà la prossima settimana con l'Italia di O'Shea impegnata a Twickenham con l'Inghilterra -, il campionato di Eccellenza torna in campo per l'11esima giornata. Tutto facile per la capolista Calvisano che al Peroni Stadium supera 32-7 la Sitav Piacenza nel più classico dei testacoda: la Patarò, imbattuta dopo 11 gare, sale a quota 53 punti in classifica. Nessuna difficoltà nemmeno per il Petrarca Padova che conserva il secondo posto in virtù del facile successo per 49-14 sulla Lazio. Dietro si riapre la corsa per le semifinali: San Donà batte 30-22 la Delta Rovigo nel derby veneto e sale a 26 punti superando Viadana, ferma a 24, che invece scivola 26-15 a Roma contro le Fiamme Oro. I capitolini sono a 22 insieme a Mogliano che si impone in trasferta 22-11 contro la Conad Reggio Emilia. Ora ci sarà un altro fine settimana di pausa per il Sei Nazioni e il campionato di Eccellenza riprenderà sabato 4 marzo con la 12esima giornata.

TAGS:
Rugby
Eccellenza

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X