RUGBY

Sergio Parisse nella formazione più forte del decennio

Il riconoscimento è avvenuto in occasione dei World Rugby Awards

  • A
  • A
  • A

Sergio Parisse, storico capitano della Nazionale italiana di rugby con 142 caps in maglia azzurra tra il 2002 ed il 2019, è stato inserito dalla federazione internazionale nella formazione ideale del decennio 2010-2019, annunciata in occasione dei World Rugby Awards. Il numero otto del Tolone è l’unico italiano presente e uno dei quattro europei inseriti nel XV.

Getty Images

"Sergio è, senza ombra di dubbio, uno dei più grandi giocatori ad aver indossato la maglia azzurra - ha detto il presidente della FIR, Alfredo Gavazzi. In 17 anni di carriera internazionale è evoluto sino a divenire uno dei più grandi giocatori di questo inizio millennio. Il suo inserimento nella formazione ideale del decennio di World Rugby è un riconoscimento alla sua straordinaria carriera e all’incredibile impegno che ha messo al servizio dell’Italia ogni volta che è sceso in campo".

"Ogni minuto giocato con l’Italia è stato un onore e un privilegio - ha detto Sergio Parisse - ed essere inserito tra i migliori atleti dell’ultimo decennio è un riconoscimento per tutti i compagni con cui ho avuto l’opportunità di condividere il campo e la maglia azzurra e spero possa ispirare i giovani italiani che si stanno affacciando sulla scena dei test o si stanno avvicinando al nostro sport".

15 Ben SMITH (Nuova Zelanda)
14 George NORTH (Galles)
13 Brian O’DRISCOLL (Irlanda)
12 Ma’a NONU (Nuova Zelanda)
11 Bryan HABANA (Sudafrica)
10 Dan CARTER (Nuova Zelanda)
9 Conor MURRAY (Irlanda)
8 Sergio PARISSE (Italia) 
7 Richie MCCAW (Nuova Zelanda)
6 David POCOCK (Australia)
5 Sam WHITELOCK (Nuova Zelanda)
4 Brodie RETALLICK (Nuova Zelanda)
3 Owen FRANKS (Nuova Zelanda)
2 Bismarck DU PLESSIS (Sudafrica)
1 Tendai MTAWARIRA (Sudafrica) 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments