Nuoto, Detti show negli 800 sl

Il livornese sfiora il primato dell'amico e avversario. Entrambi vanno al Mondiale di Budapest

  • A
  • A
  • A

Gabriele Detti si conferma l'uomo copertina degli Assoluti di Riccione, i campionati italiani di nuoto. Il livornese, vincitore dei 400 col nuovo record nazionale, si ripete negli 800 stile libero battendo Gregorio Paltrinieri, secondo con un ritardo 7 secondi. Detti ferma il cronometro sul 7'41"64, non lontano dal primato italiano ed europeo di Greg, 7'40"81 (Kazan 2015). Per entrambi staccato il pass per i Mondiali di Budapest.

Agli Assoluti 2017 di Riccione è uno spettacolo Gabriele Detti! Il livornese, già vincitore dei 400 col nuovo record italiano strappato a Rosolino, bissa il successo negli 800 stile libero battendo addirittura il campione europeo Gregorio Paltrinieri, secondo ad oltre 7 secondi. Spettacolare il crono di Detti che chiude in 7'41"64, miglior tempo mondiale dell'anno e non lontano dal record italiano e continentale di Greg, 7'40"81, realizzato ai Mondiali di Kazan 2015. I due azzurri, grandi amici, staccano il pass per la rassegna iridata di Budapest.

Giornata speciale anche per Matteo Restivo che realizza il nuovo record italiano nei 200 dorso, nuotati in 1'56"55. Il 23enne, che ottiene il via libera per i Mondiali di Budapest, sbriciola il primato di Damiano Lestingi che durava dal 2009 (1'56"91). Nelle altre gare di giornata, Piero Codia vince i 50 farfalla, Stefania Pirozzi domina i 400 misti, Margherita Panziera fa suoi i 200 dorso al femminile, nei 100 farfalla Ilaria Bianchi precede Silvia Di Pietro ma manca per un solo centesimo il pass per i mondiali (57"90), mentre nelle staffette i successi vanno al Gruppo Sportivo Fiamme Oro Roma nella 4x100 maschile e al Circolo Canottieri Aniene con Federica Pellegrini nella 4x200 femminile.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments