Ciclismo: Valverde strepitoso, sua la Liegi

Lo spagnolo, dopo aver trionfato alla Freccia Vallone, vince davanti ad Alaphilippe e Purito Rodriguez

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Ciclismo: Valverde strepitoso, sua la Liegi

Dopo il trionfo di mercoledì alla Freccia Vallone, Alejandro Valverde conferma il suo strepitoso momento di forma e si aggiudica anche la 101esima edizione della Liegi-Bastogne-Liegi. Azione perfetta dello spagnolo che nel finale ricuce lo strappo di Dani Moreno e chiude in volata davanti al francese Julian Alaphilippe ed al connazionale Joaquim Rodriguez. Terzo successo per lui nella corsa più antica del mondo.

La Doyenne è di Valverde. Il 35enne spagnolo doma tutti gli avversari e trionfa per la terza volta dopo i successi del 2006 e del 2008, provando il difficile avvicinamento a sua maestà Eddy Merckx (5 le vittorie del 'Cannibale'). Gara condotta con lucidità e maestria dall'Embatido, che nel finale subisce l'attacco congiunto targato Katusha ma riesce a far valere esperienza di gara e condizione fisica. Ad un chilometro e mezzo dalla fine, infatti, Dani Moreno prova a staccare tutti e a favorire lo strappo del capitano Purito Rodriguez, che si allaccia al compagno ma deve fare i conti con Valverde.

Il fenomeno della Movistar costringe gli avversari all'arrivo in volata e batte tutti: per Rodriguez, bruciato anche dal giovane Alaphilippe, c’è soltanto il podio. Il primo degli italiani è Domenico Pozzovivo, ottavo e bravo a rimanere col gruppo di testa fino in fondo. Impresa non riuscita a Vincenzo Nibali, che prova l'attacco sul Saint Nicolas ma cede troppo presto. Dopo il secondo posto alle spalle di Simon Gerrans nella scorsa edizione e a sette anni dall'ultimo trionfo, Valverde torna dunque a vincere la Liegi-Bastogne-Liegi.

TAGS:
Valverde
Liegi

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X