incidenti mortali

Rally tragici: due navigatori morti in due giorni

Ieri scomparsa la 21enne Laura Salvo, oggi il 54enne Salvatore Coniglio

  • A
  • A
  • A

Due giorni tragici per il mondo del rally. Tra ieri e oggi hanno perso la vita la 21enne Laura Salvo e il 54enne Salvatore Coniglio, entrambi navigatori. La giovane spagnola è deceduta nel Rally Vidreiro 2020, a Marinha Grande dopo che la Peugeot 208 pilotata da Miquel Socias è finita contro un albero. Il rally è stato poi annullato dopo la morte della ragazza.

L'altro dramma al Rally Valle del Sosio nell'Agrigentino. Una delle autovettura in gara ha perso il controllo ed è finita - stando alle prime ricostruzioni dei carabinieri della compagnia di Sciacca - prima contro un palo e poi contro un albero. A perdere la vita è stato il copilota Salvatore Coniglio, 54 anni, di San Cipirello (Palermo). L'incidente si è verificato lungo la strada provinciale 37, in contrada Favara di Burgio, in territorio di Caltabellotta. Dei rilievi, per ricostruire la dinamica della tragedia, si stanno occupando i carabinieri di Caltabellotta e Sciacca. Illeso il pilota dell'auto che stava partecipando alla tredicesima edizione del rally.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments