Volley, SuperLega: Perugia da record, definita la griglia playoff

La regular season della capolista si chiude con l’ennesimo 3-0, stavolta ai danni di Ravenna

Volley, SuperLega: Perugia da record, definita la griglia playoff

Nella 26esima ed ultima giornata di SuperLega, la Sir Perugia batte 3-0 Ravenna. Vittoria in fotocopia per la Lube sul Castellana Grotte, mentre impiega un set in più Modena per regolare la pratica Padova (3-1). Definito il quadro dei quarti di finale playoff: Perugia-Ravenna, Trentino-Verona, Lube Civitanova-Piacenza, Modena-Milano. In A1 femminile Novara batte Conegliano mettendo in discussione il primato delle venete.

SUPERLEGA - 26ª GIORNATA
Cala il sipario sulla Regular Season di SuperLega. Nell’ultima giornata, la 26esima, la capolista Perugia supera con l’ennesimo 3-0 la Bunge Ravenna (già sicura di un piazzamento tra le prime otto) chiudendo con un bilancio di 23 vittorie e solo 3 sconfitte. Con lo stesso risultato si impone la Lube Civitanova ai danni di Castellana Grotte. 25-22, 25-16, 25-12 i parziali in favore dei cucinieri che risolvono la pratica in poco più di un’ora. Chiude al terzo posto Modena che batte Padova in quattro set (25-21, 24-26, 26-24, 25-23) grazie all’accoppiata Urnaut-Earvin Ngapeth. I 26 punti di Stern trascinano Verona alla rimonta su Piacenza. Si risolvono al quinto set anche le sfide tra Monza e Diatec Trentino e tra Milano e Latina. Tra le file della Gi Group spiccano i 18 punti di Finger, mentre sono i 20 di Savani a fare la differenza in favore di Latina. Ultima gioia stagionale, infine, per Sora che batte a domicilio Vibo Valentia (25-19, 25-21, 22-25, 26-24). Definiti gli accoppiamenti dei quarti di finale playoff, tutti in campo l'11 marzo per la prima gara: Perugia-Ravenna, Trentino-Verona, Lube Civitanova-Piacenza, Modena-Milano.

A1 FEMMINILE - 21ª GIORNATA
Seconda sconfitta consecutiva per la capolista Conegliano che cede al tie break al cospetto di Novara, mettendo così in pericolo il primato in classifica ad una giornata dal termine della stagione regolare. Le piemontesi, in vantaggio per 2-0 nel conto dei set, subiscono il ritorno delle padrone di casa spinte dai 31 punti della Fabris. Poi, nel quinto e decisivo set, è Novara a spuntarla anche grazie ad una superlativa Enogu dall’alto dei suoi 30 punti. A quota 48 punti insieme alla Igor, a -2 da Conegliano, sale Scandicci che nell’anticipo del sabato sera ha battuto in quattro set Bergamo (25-22, 23-25, 25-19, 25-17). Il tiebreak sorride invece a Monza che con la vittoria contro Modena si assicura un piazzamento importante nella griglia playoff. Guida la rimonta delle lombarde la Havelkova con 18 punti mentre non bastano alle emiliane i 28 di Caterina Bosetti. Vittoria a domicilio per Il Bisonte Firenze che supera in tre set Pesaro (25-16, 25-18, 25-20). In coda alla classifica, la Lardini abbandona l’ultimo posto alimentando le proprie speranze salvezza grazie alla vittoria nello scontro diretto con Legnano, ora ultima (18-25, 25-22, 25-23, 25-20). Chiude la giornata il posticipo di domani (ore 20.30) tra Busto Arsizio e Casalmaggiore.

TAGS:
Volley
Uomini
Donne
Perugia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X