Volley, SuperLega: Modena ritrova la vetta, Trento insegue

La Dhl travolge Piacenza nel derby e riacciuffa Civitanova in testa. A -6 resta la Diatec che batte in tre set Molfetta. Perugia ok al tiebreak, cade Verona

foto tratte da modenavolley.it

E' durata appena 24 ore la leadership solitaria di Civitanova. Nella 18.a giornata di SuperLega, infatti, Modena travolge in tre set il fanalino Piacenza e riacciuffa la Lube in vetta alla classifica in vista dello scontro diretto del prossimo turno. A -6 dal tandem di testa rimane Trento, che batte in tre set Molfetta vendicando il ko dell'andata. Al quarto posto resta Perugia che soffre ma batte al tiebreak Monza, mentre Verona cade 3-1 a Padova.

Come da pronostico al PalaBanca non c'è partita, troppo il divario tra la prima e l'ultima della classe: il punteggio finale dice 20-25, 20-25, 19-25, con Modena che si concede il lusso lasciare a riposo Petric per Nikic e sostituire a metà della seconda frazione un opaco Vettori con Casadei. Soffre tanto la ricezione di Piacenza, così come quella di Molfetta contro Trento: la Diatec, che oltre all'andata di campionato aveva perso contro i pugliesi pure il ritorno di Coppa Italia (seppur dopo aver già messo in tasca la qualificazione), si impone 25-17, 25-14, 25-20, tenendo addirittura fuori Djuric e Lanza. Deve soffrire parecchio invece Perugia per avere la meglio della grintosa Monza, capace di portare l'incontro al tiebreak grazie ai colpi di Raic: 21-25, 23-25, 25-22, 25-23, 9-1. La Sir Safety torna in Umbria con due punti grazie ai quali balza a +3 su Verona, sconfitta 19-25, 25-13, 25-20, 25-20 a Padova, dagli attacchi Berger e i muri di Volpato.

TAGS:
Volley
Uomini
Serie a