Sci, discesa Cortina: Goggia subito fuori, trionfo Vonn

L'azzurra vola su un salto e salta una porta. Vince la statunitense davanti a Weirather e Wiles

Sci, discesa Cortina: Goggia subito fuori, trionfo Vonn

Dopo la gioia, grande spavento per Sofia Goggia nella seconda discesa di Coppa del mondo di sci a Cortina. L'azzurra è uscita di pista dopo 25": è volata a 130 km l'ora su un salto dopo uno 'schuss' ed è rimasta in piedi ma ha saltato una porta. Via libera al trionfo della statunitense Lindsey Vonn, che ha chiuso in 1'36"48, lasciandosi alle spalle Tina Weirather del Liechtenstein in 1'37"40 e l'altra statunitense Jacqueline Wiles (1'37"46).

Solo settima la leader della classifica di Coppa del Mondo Mikaela Shiffrin (+1”45), nona l’azzurra Johanna Schnarf (+1”81). Lindsey Vonn trova l’acuto dopo il secondo posto conquistato ieri sulle nevi italiane di Cortina. La discesa le regala ancora una gioia, questa volta con il gradino più alto del podio arrivato a conferma di un momento straordinario per la statunitense. Se ieri la Vonn si era dovuta accontentare del secondo posto era stato per una Sofia Goggia strepitosa, ma oggi per l’azzurra l’Olimpia delle Tofane ha riservato un finale amaro con un’uscita all’altezza del salto. I distacchi alle spalle del primo posto raccontano fedelmente la splendida gara della statunitense: non hanno potuto nulla l’atleta del Liechtenstein, Tina Weirather, né Jacqueline Wiles che hanno completato il podio con quasi un secondo di ritardo. Alle loro spalle l’austriaca Siebenhofer (+1”25) e l’elvetica Gisin, che ha dovuto accontentarsi della quinta posizione con un +1”38 dal primo posto. Dopo la norvegese Mowinckel (+1”40) la campionessa statunitense Mikaela Shiffrin, che non riesce a bissare il terzo posto nella libera di ieri e termina in settima posizione una discesa dalle linee poco incisive. La prima delle azzurre è Johanna Schnarf, che ha concluso in 1’38”29 per il nono posto. Molto più distanti Nicol Delago, Nadia Fanchini, Federica Brignone e Verena Stuffer, che formano in blocco azzurro in classifica tra la sedicesima e la ventesima posizione.

“Fortunatamente sto bene – ha dichiarato la Goggia al traguardo – perché nell’errore che ho commesso sono riuscita a controllare la caduta. Sono partita tranquilla, sul salto ho spinto forse troppo e non ho chiuso bene con le spalle restando in aria per poi cadere sulle code. Non è stato poco lo spavento, c’è la consapevolezza di aver corso un rischio enorme, perché basta poco per perdere questi giorni pre-olimpici. Fortunatamente nel rischio è andata bene”.

TAGS:
Sci
Coppa del mondo
Cortina
Goggia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X