MotoGP: Pedrosa non recupera, al suo posto in Australia c'è Hayden

L'americano, campione nel 2006, torna a correre con una Honda ufficiale

Hayden, Lapresse

Marc Marquez arriva a Phillip Island, sedicesimo appuntamento della stagione, con il titolo già in tasca. Nel frattempo, però, il neo campione del mondo non avrà a fianco Dani Pedrosa ma Nicky Hayden. Il pilota spagnolo ha lasciato il Dexeus Hospital Universitari, dove è stato operato con successo alla clavicola della spalla destra. Pedrosa avrà una nuova visita di controllo con i suoi medici per capire quando poter rientrare.

"Per un paio di giorni dopo l'operazione ho sentito un forte dolore, ma ora le cose stanno iniziando ad andare un po' meglio", ha detto Pedrosa. Intanto Marquez arriva sul circuito australiano dove ha già trionfato due volte: lo scorso anno con un arrivo al fotofinish insieme a Jorge Lorenzo e nel 2010, quando correva nella categoria 125. "E' davvero fantastico arrivare su questa pista senza più pressioni – ammette Marquez -, siccome è tra i miei preferiti insieme a Austin e Aragon. Cercheremo comunque di vincere, perché c'è ancora il titolo costruttori da conquistare".

Anche Hayden, da quest'anno impegnato in Superbike con la Honda, si gode questa opportunità e non nasconde l’emozione di tornare in MotoGP: "Per me è piuttosto emozionante tornare alla guida di una Honda ufficiale dieci anni dopo aver vinto il mondiale. Phillip Island è una pista che ha due caratteristiche da non sottovalutare: il tempo e le gomme".

TAGS:
Motori
Pedrosa
Hayden
Marquez
Honda
MotoGP

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X