MotoGP ad Aragon, Rossi: "Non sono stato bravo"

Lorenzo: "Lo squalo sul casco è per ricordare la rimonta dell'anno scorso"

MotoGP ad Aragon, Rossi: "Non sono stato bravo"

Rossi riesce a ottenere solo un sesto posto in griglia, forse anche a causa della caduta nel turno mattutino. Valentino però non cerca alibi: "Sono un po' acciaccato nella parte destra, mi fa male la spalla e un po' la mano, ma mi è andata bene. Il mignolo è la cosa che mi dà più fastidio ma non è un problema. Lì ho sbagliato con le gomme nuove e la moto mi ha sbalzato via. L'airbag della tuta ha funzionato bene, poteva andare peggio".

"La cosa peggiore - continua il pesarese - è stato perdere del tempo perché stavamo facendo delle prove fondamentali per il passo gara. In qualifica speravo di andare meglio perché siamo tutti attaccati, ma non sono stato bravo a fare il giro buono. In vista della gara è ancora tutto da costruire per avere una moto magari meno performante però che può andare bene tutta la gara. Da qui a domani proveremo qualcos'altro". Lorenzo molto soddisfatto del risultato in qualifica, ma più dubbioso in ottica gara: "Sul passo gara facciamo fatica perché la gomma dura è troppo dura e abbiamo tante vibrazioni. Per questo stiamo soffrendo molto e non siamo competitivi come a Misano. Vediamo come sarà la temperatura domani, con la morbida andiamo forte ma non sappiamo se resiste tutta la gara. Il casco con lo squalo disegnato? E' per commemorare la grande rimonta dell'anno scorso dove abbiamo cacciato e alla fine abbiamo vinto".

Marquez ha conquistato la pole a mani basse, ma lo spagnolo anche stavolta si mantiene prudente: "Ci sono due-tre piste in cui mi trovo molto bene e Aragon è una di queste. Negli utlimi due anni ho sbagliato la domenica, questa volta proviamo a cambiare le cose. Se domani riuscirò a finire davanti a Valentino sarà già positivo, ma vediamo. Può darsi anche che inizio la gara e non mi sento a mio agio, ovviamente se la pista è come oggi avrò una grande chance da sfruttare. Dietro di me vedo Pedrosa e poi Valentino che ha un buon passo, Jorge farà uno step in vista di domani".

Un altro rivale per la vittoria finale potrebbe essere Vinales, almeno a sentire le parole dello spagnolo: "Marquez oggi era veramente veloce, io ho fatto il massimo che potevo. Per domani proveremo a cercare qualcosa in più per avvicinarci. Ci mancano 3/4 decimi, ma con gli altri siamo a posto. Io però voglio battagliare anche con Marquez". Un altro pilota che sente di aver fatto un bello step in avanti è Andrea Dovizioso: "Dal turno 4 abbiamo cominciato ad andare forte, a parte l'astronauta Marquez gli altri sono vicini. Vedremo, molti piloti hanno un buon passo e la gara è lunga. Abbiamo lavorato bene, ci manca ancora qualcosina per giocarci le posizioni davanti. Per me è un grande risultato perché qui ho sempre faticato tanto".

TAGS:
Motori
MotoGP
Aragon
Yamaha
Honda
Ducati
Rossi
Lorenzo
Marquez

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X