Mertens spaventa il Napoli: "Se non rinnovo, potrei andarmene"

Il belga non vuole lasciare il club, ma aspetta risposte. La precisazione della società

Mertens (LaPresse)

Dries Mertens potrebbe lasciare il Napoli. Senza il rinnovo, l'attaccante belga andrà via, almeno a sentire lui. "A Napoli sto benissimo e credo che la società non sia in ritardo con la proposta di rinnovo - ha spiegato al portale Nieuwsblad-, sono legato al club fino al 2018. E' presto per parlare del futuro, non ci sono problemi, ma è ovvio che tutto dipende dal Napoli". Insomma, saranno decisive le prossime settimane per conoscere il suo futuro.

Questa stagione Mertens non ha nascosto la sua insoddisfazione per il poco spazio concessogli da Sarri, che lo ha messo sempre in ballottaggio con Insigne. I rapporti con l'allenatore azzurro, però, sembrano essere buoni. "Se arriveremo secondi, dunque in Champions League, ci saranno tante partite ed io vorrò esserci, giocarmi le mie chance, dare il massimo. Con Sarri e con questa squadra possiamo fare grandi cose".
Recentemente abbiamo giocato contro il Genoa, a fine partita siamo andati a cena con l'ex Pandev e il macedone mi ha rivelato che non ha trovato da nessuna parte un ambiente come Napoli. Qui si sta benissimo, davvero. Non sono mai stato in Inghilterra ma la vita In italia è davvero buona. Sono qui da quasi tre anni ed è fantastico. Anche questo conta nella carriera di un giocatore". Insomma, la palla adesso passa al Napoli.

E IL NAPOLI PRECISA

E preso atto dell parole del giocatore, il club di De Laurentiis ha precisato: "La SSC Napoli precisa che l’intervista di Dries Mertens rilasciata al portale belga Nieuwsblad, e ripresa da alcuni media nazionali, risale al marzo scorso in occasione degli impegni dell’attaccante azzurro con la Nazionale belga".

TAGS:
Mertens
Napoli
Sarri
De Laurentiis