SportMediaset

Caso Salah, l'Inter replica al consigliere della Fiorentina Panerai: "Nessuno si permetta di offenderci"

Il dirigente viola insiste: "Mi permetto eccome". Ma la Fiorentina precisa: "Opinioni personali"

Thohir, Foto IPP

Arriva a stretto giro di posta la replica dell'Inter al duro attacco del dirigente della Fiorentina sul caso Salah. "Nessuno si deve permettere di parlare a sproposito della nostra società mettendone in discussione solidità e trasparenza - si legge sul sito nerazzurro -. Nessuno si deve permettere di offendere il club, e di conseguenza i propri tifosi, con dichiarazioni che sono totalmente prive di ogni fondamento".

Nel dettaglio, dunque, l'Inter respinge al mittente le accuse di Paolo Panerai, annunciando di volersi difendere in ogni sede per tutelare la propria immagine e onorabilità. Una secca presa di posizione che rischia di finire in tribunale e da cui si attendono ulteriori sviluppi e stoccate.

Ma ecco il comunicato integrale dell'Inter dopo l'affondo del dirigente della Viola, secondo cui l'Inter dovrebbe essere retrocessa a causa della poca trasparenza sulla provenienza dei suoi finanziamenti economici.

IL COMUNICATO DELL'INTER
F.C. Internazionale comunica di aver letto esterrefatta le dichiarazioni del vice presidente della Fiorentina riportate sul proprio profilo Twitter personale. Nessuno si deve permettere di parlare a sproposito della nostra società mettendone in discussione solidità e trasparenza. Nessuno si deve permettere di offendere il club, e di conseguenza i propri tifosi, con dichiarazioni che sono totalmente prive di ogni fondamento. F.C. Internazionale è allibita dalla richiesta di un'iniziativa esemplare di carattere sportivo proprio nei confronti del club, che ha appena sottoscritto in pieno accordo con l'Uefa, insieme a molte altre società, un accordo di pubblico dominio legato al rispetto delle regole del Financial Fair Play. Poiché la Fiorentina sta chiaramente cercando di coinvolgere l'Inter in una vicenda che non la riguarda, per coprire un problema fra lei e il giocatore Salah, F.C. Internazionale agirà in ogni sede a tutela della propria immagine e onorabilità.

LA CONTRO-REPLICA DI PANERAI

Continua il botta e risposta tra l'Inter e Paolo Panerai, dirigente della Fiorentina che aveva attaccato i nerazzurri in merito al caso Salah. Dopo il comunicato del club nerazzurro, Panerai ha infatti nuovamente affidato a Twitter la sua replica: "Inter: nessuno si permetta, nessuno si permetta. Dal mio personale io mi permetto e richiedo: trasparenza, come per il Corsera e come Gazza. Dalle Cayman...". E poi ancora: "L'Inter dice su Salah che il tema non la riguarda. Bene. Sarò ben lieto di dargliene atto alla fine della storia. Intanto la Fiorentina l'ha diffidata". Lo scontro, insomma, continua.

LA FIORENTINA: "OPINIONE PERSONALE, NON DEL CLUB"

'In merito alle affermazioni del Consigliere di Amministrazione Dott. Panerai, ACF Fiorentina precisa che si tratta di considerazioni a carattere personale non concordate con la Societa'". Così il club viola - in una nota ufficiale - ha voluto precisare la propria posizione in merito alle parole del dirigente viola Paolo Paneraiche  attraverso il proprio profilo Twitter ha attaccato l'Inter e il suo possibile intervento nella vicenda Salah.

TAGS:
Salah
Inter
Fiorentina

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X