F1, Bottas: "Tra me e Hamilton c'è grande rispetto. Lo farei passare"

Ricciardo rilancia la Red Bull: "Vogliamo lottare con Mercedes e Ferrari"

F1, Bottas: "Tra me e Hamilton c'è grande rispetto. Lo farei passare"

Dopo le difficoltà in Cina e in Bahrain, Valtteri Bottas vuole rispondere presente in Russia. Il finlandese della Mercedes ha spiegato i suoi problemi nelle ultime prove: "Il mio passo gara in Cina e in Bahrain è stato condizionato dai tanti problemi, poi i test mi hanno permesso di capire come lavorare meglio". Anche Daniel Ricciardo punta al riscatto con la Red Bull: "Credo che stiamo crescendo, in gara potremo dire la nostra".

Nel mirino dei cronisti le prove sottotono di Bottas in gara dopo i buoni risultati in qualifica: "Credo che la prima gara dell'anno a Melbourne è stata la migliore, poi ho avuto delle difficoltà di natura diversa in Cina e in Bahrain. Speriamo che qui in Russia vada bene, abbiamo un pacchetto competitivo e ci sarà un'altra sfida con la Ferrari. Ogni dettaglio sarà decisivo". Mentre sul rapporto con Hamilton ha spiegato: "Finora è andato tutto bene tra me e Hamilton, il rapporto è positivo, è professionale, non ci vediamo fuori dalla pista, è una normale relazione tra compagni di squadra, c'è rispetto e questo ci permette di lavorare bene come team, perchè quello che conta è aiutare la squadra a vincere. Se mi chiedessero di far passare Hamilton? Lo farei per il bene del team, sono sempre stato un uomo squadra, penso che alla lunga questo paghi. Penso che accadrebbe anche in caso contrario, se fossi io più veloce di Lewis. Nel team siamo gestiti allo stesso modo e c'è grande rispetto".

Sui suoi primi 100 giorni in Mercedes, Bottas ha concluso: "Sto cercando di imparare tanto in questo primo periodo, è una sfida come mi aspettavo, sto arrivando pian piano al mio obiettivo, devo estrarre il massimo dalla macchina, non ci sono ancora arrivato e di certo non ho sottovalutato questa esperienza. Ho buone sensazioni, sto bene nel team e sono a mio agio con la monoposto".

Per quanto riguarda Daniel Ricciardo, il driver australiano non sembra sentire la pressione per un inizio di stagione balbettante: "Non sono preoccupato, i test sono stati utili per risolvere alcuni problemi. Credo che stiamo crescendo, in gara sono convinto che potremo dire la nostra". Poi il pilota Red Bull ha aggiunto: "Spero che possiamo trovare una soluzione che ci permetta di inserirci nella lotta tra Mercedes e Ferrari. Mi aspetto che la macchina migliori e vorrei vedere i frutti del nostro lavoro nelle ultime settimane. Sono fiducioso, l'anno scorso abbiamo fatto un passo avanti deciso e poi abbiamo rosicchiato qualcosa di gara in gara. L'obiettivo è riuscirci a Barcellona".

TAGS:
F1
Sochi
Bottas
Ricciardo
Mercedes
Red Bull

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X