SportMediaset

Roma: Totti pensa agli Stati Uniti

Pallotta vorrebbe che smettesse, ma il capitano vuole giocare ancora e valuta Miami o Los Angeles

LaPresse

Dopo le parole di Pallotta sulla situazione legata a Totti ("Vorrei si ritirasse per entrare nel management, ma lui ha rifiutato. Il suo corpo non fa più bene quello che dice la mente"), il futuro del capitano giallorosso sembra sempre più lontano da Roma. Totti pensa all'estero in particolare è viva la pista che potrebbe portarlo negli Stati Uniti, in Mls (Los Angeles è più di un'idea) oppure a Miami dall'amico Nesta.

A Totti non ha fatto piacere le dichiarazioni del presidente giallorosso, i cui piani sono completamente diversi rispetto a quelli del numero 10. Continuare a giocare per almeno un'altra stagione è una priorità per il capitano della Roma, che a 39 si sente ancora mentalmente e fisicamente pronto per proseguire la carriera.

Chiudere la carriera con la maglia della Roma, ovviamente, sarebbe un sogno per il giocatore più forte e rappresentativo della storia del club; ma se con Pallotta non si dovesse trovare un accordo, Totti sarebbe pronto a cambiare aria per andare all'estero. In questo senso, gli Stati Uniti sono un'ipotesi concreta e un'opzione riguarda Miami, dove Nesta è pronto ad accorglielo a braccia aperte. La squadra guidata dall'ex laziale, però, non milita in Mls ed ecco perché Totti potrebbe scegliere come destinazione Los Angeles. A meno che, alla fine, il capitano della Roma non cambi idea e decida di smettere. Al momento, però, pare fantascienza.

TAGS:
Calcio
Roma
Totti
Pallotta