Liga: Real a valanga sulla Sociedad, tripletta di Cristiano Ronaldo

I Blancos scatenati segnano cinque gol, l'Atletico passa di misura sul Malaga

Liga: Real a valanga sulla Sociedad, tripletta di Cristiano Ronaldo

È un Real Madrid travolgente quello che supera 5-2 la Real Sociedad nel 23° turno di Liga: segna subito Lucas Vazquez (1’), poi Kroos (34’) e Ronaldo con una tripletta (27, 37’ e 80’). Inutili le reti ospiti di Jon Bautista (74’) e Illarramendi (83’). All'Atletico Madrid basta un gol di Griezmann al 1' per vincere in casa del Malaga ultimo in classifica. Colpo esterno dell'Alaves che batte 2-1 il Villarreal.

MALAGA-ATLETICO MADRID 0-1
Pronti via, l'Atletico Madrid passa in vantaggio con Griezmann, che liberato da un rimpallo, con un tocco preciso di destro batte Jimènez in uscita. Il Malaga impiega un po' di tempo a riprendersi, e al 17' sfiora il pareggio con un colpo di testa da distanza ravvicinata di Ideye. I ritmi restano bassi, e i colchoneros non fanno troppa fatica a controllare il gioco. Diego Costa tiene in costante apprensione la difesa avversaria, e il Malaga non riesce a pungere. Bisogna aspettare il 37' per vedere i padroni di casa affacciarsi pericolosamente in area ospite, pur senza riuscire a concludere verso la porta di Oblak. Nel secondo tempo il Malaga entra in campo con un piglio diverso, nel tentativo di arrivare al pareggio. I ragazzi di Gonzàlez accorciano in avanti e cercano di sfondare soprattutto sul versante sinistro della difesa madrilena. Al 50' miracolo di Oblak, che toglie dal sette il pallone calciato splendidamente da Rosales su punizione. La Rosaleda si riscalda, Gonzàlez gioca la carta Rolan, assente da prima di Natale, per scardinare il solito insuperabile meccanismo difensivo di Simeone. En-Nesyri prova a impensierire la difesa avversaria, il Malaga produce il massimo sforzo offensivo, ma non basta. L'Atletico Madrid non produce nulla in avanti ma non rischia: il Cholo mette Torres al posto di Diego Costa, che si è progressivamente spento, e fa più possesso palla per tenere la sfera lontano dalla propria area di rigore. Nemmeno i sette minuti di recupero concessi per l'incidente occorso a Lacen cambiano il destino della partita. Vince l'Atletico: il Barcellona, che giocherà domani, dista (per ora) sei punti.

REAL MADRID - REAL SOCIEDAD 5-2
Pronti e via e le Merengues vanno subito in gol. Cross in area perfetto di Cristiano Ronaldo sul quale si avventa Lucas Vazquez che con uno stacco imperioso sigla il vantaggio. Al 7’ ghiotta occasione per il raddoppio: Benzema servito bene in area, si trova a tu per tu con il portiere, ma la sua conclusione, deviata, si infrange contro il palo sinistro. Solo la squadra di Madrid in campo, e al 27’ arriva puntuale il meritato raddoppio: Marcelo arriva quasi sul fondo e serve in mezzo Ronaldo, che con un preciso rasoterra dal limite insacca il pallone nell’angolino basso destro. Si scatenano i blancos che nel giro di tre minuti prima centrano un altro palo con Ronaldo e poi vanno due volte in rete calando il poker: al 34’ Kroos batte Rulli con una conclusione bella e potente dalla distanza mentre al 37’ Ronaldo di testa, servito da Modric, segna il 4-0 e la sua personale doppietta. Nella ripresa, la Real Sociedad, ha una reazione: Juanmi arriva a colpire di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma la sua conclusione va a sbattere sul palo sinistro. Al 68’ Kovacic stende Hernandez: punizione dai 20 metri che calcia Illarramendi centrando in pieno la traversa. Al 74’ gli ospiti trovano il meritato gol: Jon Bautista concretizza una bella azione corale battendo Navas. All'80’ Ronaldo si porta a casa il pallone mettendo a segno la tripletta. All'83’ Illarramendi mette il punto sulla partita con il secondo gol dei suoi. Real ora a -10 dall’Atletico Madrid e momentaneamente -16 dal Barcellona.

TAGS:
Liga
Calcio estero
Spagna
Atletico madrid
Real madrid

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X