TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

Chelsea, Zappacosta e il gol: "Volevo crossare"

I media inglesi esaltano l'ultimo arrivato ai Blues per il gol contro il Qarabag, ma lui spiega che è "merito" di un cross sbagliato

Chelsea, Zappacosta e il gol: "Volevo crossare"

Davide Zappacosta non dimenticherà mai il suo esordio in Champions League con il Chelsea, grazie a un gol che ha scaldato il cuore dei Blues. Riceve sulla propria trequarti, corsa di 60 metri sulla fascia destra, sguardo in mezzo e...palla in rete. Poi via a festeggiare come centesimo italiano in gol in Champions. Ma era un cross. L'ha confermato proprio lui a Premium Sport: "Sono sincero. Volevo crossarla, poi ho colpito la palla col collo pieno".

"Mi ha detto che stava tentando un cross" ha chiarito anche Antonio Conte nella conferenza stampa post-partita ai giornalisti incuriositi e insospettiti dalla traiettoria che ha beffato Ibrahim Sehic, il portiere del Qarabag, per il gol del momentaneo 2-0. Ma giustamente l'ex terzino del Torino è stato celebrato dalla stampa inglese per la gran prestazione e per il coast to coast: il Daily Mail apre infatti le pagine sportive titolando "Zapped" ("sfrecciato") e gioca sul cognome storpiato in "Zappercosta" sull'account Instagram del Chelsea il giorno dell'arrivo a Londra.

Zappacosta è riuscito così ad oscurare sia il risultato tennistico al ritorno in Champions League dei londinesi, sia le singole prestazioni dei suoi compagni di squadra, come Tiemoué Bakayoko, Michy Batshuayi e il suo omologo César Azpilicueta, alla prima marcatura nella massima competizione europea.
Una notte pazzesca, da celebrare sui social e condividerla con i tifosi, che da sconosciuto possono farti diventare un beniamino.

TAGS:
Champions league
Chelsea
Zappacosta
Conte

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X