NBA: rivincita Warriors, Cavs massacrati

Golden State asfalta Cleveland, i Nuggets di Gallinari piegano i Magic, gli Hornets di Belinelli ko a Boston

Nove gare nella notte NBA che celebra Martin Luther King. Il big match della notte è quello di Oakland dove i Golden State Warriors distruggono i Cleveland Cavs 126-91 nella rivincita della gara di Natale e delle ultime due finali: tripla doppia per Draymond Green. Successo convincente di Denver che, con 15 punti di Gallinari, batte Orlando. 7 punti per Belinelli nella sconfitta di Charlotte in casa dei Celtics.

L'attesa sfida della Oracle Arena tra Golden State Warriors e Cleveland Cavaliers finisce con un massacro a favore dei californiani che riscattano la sconfitta in volata a Natale vincendo 126-91. Gara chiusa già nel primo tempo coi Warriors avanti di 29 punti: alla fine spiccano i 26 di Klay Thompson, i 20 con 11 assist di Curry e la tripla doppia da 11, 13 rimbalzi e 11 assist di Draymond Green. Umiliati i Cavs che avevano vinto gli ultimi 4 confronti con Golden State, comprese le Finals 2016: 20 punti ma anche 6 palle perse per LeBron James.

Buon momento per i Denver Nuggets che battono 125-112 gli Orlando Magic. Danilo Gallinari registra 15 punti e 6 rimbalzi in 40 minuti ma il protagonista è il serbo Nikola Jokic che segna 30 punti, massimo in carriera, e ci aggiunge 11 rimbalzi, 5 assist e 3 recuperi. Sconfitta invece per Marco Belinelli che realizza 7 punti in 18 minuti nel ko degli Charlotte 108-98 in casa dei Boston Celtics. Brilla la stella del piccolo grande uomo Isaiah Thomas: 35 punti, 17 dei quali nel quarto periodo, e 7 bombe a segno.

Nelle altre gare gli Atlanta Hawks vincono 108-107 a New York coi Knicks col canestro vincente di Schroeder, i Philadelphia 76ers passano 113-104 in rimonta a Milwaukee contro i Bucks trascinati dal rookie Joel Embiid, dominante con 22 punti, 12 rimbalzi e 5 stoppate, Portland perde 120-101 a Washington nonostante i 22 punti di Lillard, i Los Angeles Clippers travolgono 120-98 gli Oklahoma City Thunder e firmano la settima vittoria di fila, gli Utah Hazz passano 106-101 a Phoenix grazie a un Rudy Gobert da 18 punti e 17 rimbalzi mentre gli Indiana Pacers stendono in volata 98-85 i New Orleans Pelicans.

TAGS:
Nba
Cleveland cavaliers
Golden state warriors

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X