Nba: LeBron trascina i Cavs, Westbrook ancora decisivo

Cleveland batte Utah con 33 punti di James. Russell mette a segno la 34esima tripla doppia stagionale nel successo dei Thunder sui Raptors

James, AFP

Nella notte in cui ritrovano Kevin Love ma perdono per infortunio Kyrie Irving e Iman Shumpert, i Cavaliers regolano 91-83 i Jazz. Protagonista assoluto è LeBron James con 33 punti e 10 assist. Russell Westbook sigla la 34esima tripla doppia della stagione (-7 dal record di Oscar Robertson) e i suoi Thunder stendono 123-102 i Raptors. Nonostante l'assenza per infortunio di Gallinari, i Nuggets battono 129-114 i Clippers con un super Nikola Jokic.

Alla Quicken Loans Arena i tifosi di Cleveland tirano un grande sospiro di sollievo quando rivedono in campo Kevin Love nel quintetto base dopo l'assenza per i problemi al ginocchio: per lui 10 punti in 20 minuti. Nell'ultimo quarto vanno ko prima Shumpert (distorsione alla spalla destra) e poi Kyrie Irving, che abbandona il campo per un fastidio al ginocchio dopo aver messo a segno 21 punti. A prendere in mano i Cavs ci pensa così LeBron James che sigla 17 dei suoi 33 punti nell'ultimo e decisivo parziale affondando definitivamente le speranze dei Jazz.
E' ancora una volta Russell Westbrook (24 punti, 10 rimbalzi e 16 assist) a trascinare i Thunder nel successo esterno all'Air Canada Centre di Toronto. Per il numero 0 di Okc si tratta della 34esima tripla doppia stagionale e il record storico di 41 fatto segnare da Oscar Robertson nella stagione 1961-62 è sempre più vicino. Con Gallinari out per un problema al ginocchio sinistro e Wilson Chandler costretto al forfait per un dolore all'inguine ci pensa Nikola Jokic a caricarsi sulle spalle il peso dell'attacco di Denver siglando la quinta tripla doppia della stagione (17 punti, 14 rimbalzi e 11 assist) a cui si aggiungono i 35 punti di Will Barton, in uscita dalla panchina. 
Al festival delle triple doppie si aggiunge anche Marc Gasol che mette a segno 18 punti, 10 rimbalzi e 10 assist nella vittoria dei Grizzlies (103-91) ad Atlanta. Memphis infila la terza vittoria di fila e consolida il settimo posto a Ovest davanti ai Nuggets. Tutto fin troppo semplice per i Warriors che travolgono 122-92 i Magic con uno scintillante Klay Thompson, autore di 21 dei suoi 29 punti solo nel primo quarto. Steph Curry si ferma a 25. I Nets, infine, si impongono 121-110 al Madison Square Garden di New York con 24 punti di Brook Lopez.

TAGS:
Basket
Nba
Cleveland
Utah

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X