Nba: LeBron dice 33, Cleveland vola alle Finals

I Cavs vincono 113-87 gara6 e chiudono la serie con Toronto. Lotteranno per l’anello per il secondo anno di fila

Nba: LeBron dice 33, Cleveland vola alle Finals

E' Cleveland la prima finalista dei playoff Nba 2016. I Cavs, trascinati dalla doppia doppia di LeBron James (33 punti + 11 rimbalzi) e dai 30 punti di Irving, battono 113-87 Toronto in gara6 della finale di Eastern Conference e chiudono la serie sul 4-2. Cleveland, che si guadagna l'accesso alle Finals per il secondo anno di fila, attende ora la rivale che uscirà dalla finale a Ovest tra Golden State e Oklahoma City (Thunder avanti 3-2).

Alle Finals per la sesta volta di fila, come Bill Russell e Bob Cousy: LeBron James (visibilmente commosso a fine partita) spera ora di regalare ai Cavs il primo titolo della loro storia Nba, ridando un po' di orgoglio a una città (Cleveland) che non scende in strada a festeggiare dal lontano 1964, anno in cui i Browns vinsero il loro ultimo titolo NFL. Avanti 55-41 all'intervallo, all'Air Canada Centre la squadra di coach Lue riesce a reggere contro la rimonta tentata dai Raptors nel terzo periodo: appena due uomini in doppia cifra (Lowry 35 punti riuscendo poco a mettere in ritmo i compagni e DeRozan 20) non possono bastare a Toronto per allungare la serie a Gara 7.

"Lo scorso anno non mi sono goduto appieno l'esperienza delle Finals: abbiamo dovuto fare i conti con gli infortuni di Irving e Love fin dal primo turno, ma quest'anno con loro a fianco ho decisamente sensazioni diverse riguardo a quello che ci aspetta". La serie con Toronto è già alle spalle per LeBron, che ora attende solo di sapere contro chi andrà a giocarsi la settima serie delle Finals in carriera. Contro Golden State sarebbe un remake della finale passata e persa 4-2 dai Cavs, mentre i Thunder evocano dolci ricordi al figlio di Akron, che vinse il suo primo titolo proprio contro Okc (anno di grazia 2012).

TAGS:
Basket
Cavs
Toronto
Raptors
LeBron
Cleveland