Nba, Davis trascina i Pelicans nella rimonta sui Knicks

Minnesota non rallenta, Portland va ko

Nba, Davis trascina i Pelicans nella rimonta sui Knicks

Nella notte Nba vola Minnesota che allunga la serie positiva stendendo anche Portland (120-103) e insidiando il terzo posto in Western Conference. È da urlo invece la rimonta dei Pelicans che, trascinati dai 48 punti di Anthony Davis, riescono ad avere la meglio dei Knicks al Madison Squadre Garden vincendo ai supplementari (118-123). I Pacers superano 97-120 Phoenix in una gara mai in bilico.

New York Knicks – New Orleans Pelicans 118-123
Al Madison Squadre Garden I Knicks gettano alle ortiche la vittoria e consentono ai Pelicans una clamorosa rimonta nei minuti finali fino ai supplementari. New York tocca il massimo vantaggio di +17, New Orleans non mette mai la freccia ma riesce a trovare il pari quasi sulla sirena. Si va all'overtime: da quel momento in poi i Knicks cedono il passo sotto i colpi di uno straordinario Anthony Davis che chiude con 48 punti e 17 rimbalzi e di un ottimo Jrue Holiday che regala una prestazione da 31 punti. Porzingis ha la palla per mandare il match al secondo supplementare ma la sua tripla non va a bersaglio.

Minnesota Timberwolves-Portland Trail Blazers 120-103
Minnesota non rallenta e adesso mette nel mirino il terzo posto nella Western Conference. La quinta vittoria consecutiva arriva contro Portland portando tutto il quintetto in doppia cifra, dopo un primo quarto di sostanziale equilibrio i Timberwolves prendono il largo riuscendo a restare a distanza di sicurezza fino alla fine. Brillano Kimmy Butler, con 24 punti, e Karl-Anthony Towns con 20 punti e 11 rimbalzi. Per i Blazers non basta un ottimo Damian Lillard per evitare il terzo ko consecutivo.

Phoenix Suns-Indiana Pacers 97-120
Phoenix dura pochi minuti alla Talking Stick Resort Arena, il tempo di trovare l’unico vantaggio della gara in avvio per poi sciogliersi di fronte al rullo compressore dei Pacers. Finisce 97-120 una gara che ha visto Indiana saldamente al comando fino alla fine, con il ritorno dei Suns nell’ultimo quarto che ha potuto solo scalfire il largo margine di vantaggio accumulato. Phoenix cade nonostante la prestazione di Josh Jackson da 21 punti a referto, i Pacers conquistano la quarta vittoria nelle ultime cinque di campionato grazie a Darren Collison (19 punti) e Victor Oladibo (17).

Miami Heat – Milwaukee Bucks 97-79
Milwaukee sembra crederci solo in avvio, poi la luce si spegne e Miami ne approfitta per chiudere in volata senza troppi problemi. Dal terzo quarto in poi sembrano esserci solo gli Heat in campo, trascinati dai 25 punti di Goran Dragic verso un terzo posto in Eastern Conference sempre più vicino. I Bucks cadono ancora dopo il ko contro Golden State nonostante i 22 punti di Giannis Antetokounmpo.

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X