Roma 2024, via libera del Coni

Il Consiglio nazionale ha votato all'unanimità la candidatura della capitale per le Olimpiadi e la Paralimpiadi

Olimpiadi, Foto Afp

Ora è ufficiale. Sarà Roma la città italiana candidata ad ospitare le Olimpiadi e le Paralimpiadi nel 2024. Dopo il sì dell'Assemblea capitolina, il Consiglio nazionale del Coni, riunito a Expo, ha infatti dato il via libera all'unanimità alla designazione della capitale. "Roma sta cambiando, vuole ricucire le ferite del passato piuttosto che dedicarsi a opere faraoniche e lasciare debiti", ha detto il sindaco Marino.

"Le Olimpiadi rappresentano una straordinaria spinta - ha proseguito il primo cittadino di Roma -. Gli italiani danno il meglio di sè di fronte alle grandi sfide. E, personalmente, quando mi dicono che una cosa non si può fare penso che sia proprio un motivo per farlo".

"Secondo me siamo tutti in gruppo, se è confermata la candidatura di Budapest, siamo in 5, col 20% di chance a testa", ha aggiunto il presidente del Coni Giovanni Malagò, che non ha voluto sbilanciarsi sulle possibilità di Roma di aggiudicarsi le Olimpiadi del 2024. A proposito su alcuni reportage dei media francesi sulla corruzione italiana e sulla presunta pole position di Parigi, Malagò poi ha commentato: "Non ci facciamo troppo condizionare da quello che si legge sui nostri competitor. Spesso la realtà è diversa in termini di valutazione nel comitato Olimpico. Le ultime aggiudicazioni spesso hanno riservato relative sorprese. E bisogna portare rispetto a tutti".

Quanto ai dubbi legati alle ultime vicende capitoline legate all'inchiesta "Mafia Capitale", Malagò ha poi spiegato che il dossier della candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024 sarà sottoposto a un ufficio di garanzia. "E' un'idea che abbiamo da diversi mesi - ha spiegato -. Dopo il passaggio della candidatura nel Consiglio nazionale del Coni, metteremo giù una serie di nomi che dovranno avere un occhio particolare. Sarà un ufficio di garanzia, attivo già a partire dalla prima impostazione del dossier".

MONTEZEMOLO: "SARANNO I GIOCHI DI TUTTA ITALIA"

"Non sarà solo un'Olimpiade della Capitale, ma anche dell'Italia". Luca di Montezemolo, presidente del comitato promotore di Roma 2024, saluta così il sì unanime di Giunta e Consiglio del Coni alla candidatura olimpica, che arriva dalle riunioni all'Expo di Milano. "E' molto significativo che questo messaggio sia partito da Milano", la convinzione di Montezemolo, per il quale l'atto ufficiale del comitato olimpico "completa il primo tratto della candidatura". "A Milano - sottolinea Montezemolo - il Consiglio nazionale del Coni ha completato in modo piu' che soddisfacente il primo decisivo tratto del percorso di candidatura per Roma 2024. E' un segnale importante, perche' arriva dal mondo dello sport, per una manifestazione che e' prima di tutto una grandissima festa dello sport e dei suoi atleti". "Mi ha fatto molto piacere in questo senso - fa notare ancora il presidente del comitato promotore - il sostegno e l'incoraggiamento che oggi mi hanno trasmesso i presidenti di tutte le Federazioni sportive. E' una bellissima iniezione di fiducia per tutti noi che stiamo lavorando al progetto, e che segue l'altrettanto decisivo e pieno appoggio espresso dal presidente della Repubblica, dal governo Renzi, dalle Università di Roma e in modo costruttivo dalle associazioni ambientaliste e dalla stessa Assemblea capitolina". Montezemolo ritiene "molto significativo" che il via definitivo del Coni "sia partito da Milano, perché quella di Roma 2024 non sarà solo un'Olimpiade della capitale ma anche dell'Italia. Stiamo infatti selezionando altre città - conclude - che potranno essere coinvolte in un evento che sarà un'occasione di crescita e un importante investimento per tutto il Paese. E che vorremmo lanciare sì come grande festa dello sport, ma anche come Olimpiadi della bellezza, della cultura, della tecnologia e della sostenibilità".

TAGS:
Olimpiadi 2024
Roma
Coni

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X