VOLLEY MASCHILE

SuperLega, Civitanova esonera De Giorgi: in panchina arriva Blengini

Finisce il rapporto con uno dei tecnici più apprezzati di sempre. Al suo posto ecco il c.t. dell'Italvolley

di
  • A
  • A
  • A

Ribaltone in casa Cucine Lube Civitanova. I campioni d'Europa e del mondo in carica hanno infatti deciso di sollevare dalla guida tecnica della prima squadra Ferdinando 'Fefè' De Giorgi e il suo vice, Nicola Giolito. Una notizia ufficializzata con un comunicato all'indomani della rovinosa sconfitta per 1-3 in Champions League, che però non compromette i piani di qualificazione dei cucinieri (in attesa del ritorno contro i polacchi dello ZAKSA). Alla base della scelta ci sono dei rapporti tutt'altro che idilliaci con degli storici senatori del gruppo capitanato da Osmany Juantorena, incrinature che hanno convinto la dirigenza a cambiare.

Sull'ambita panchina marchigiana arriva Gianlorenzo 'Chicco' Blengini, c.t. della Nazionale italiana maschile che torna così in un club di SuperLega a pochi mesi dagli attesissimi Giochi Olimpici di Tokyo. Curiosità: al termine della rassegna giapponese, avverrà il passaggio di testimone proprio con il tecnico esonerato da Civitanova. Il commissario dell'Italvolley per i prossimi anni sarà infatti Fefè De Giorgi, che avrebbe comunque salutato la Lube al termine della stagione.

Uno scudetto, una Champions League, un Mondiale per club e due coppe Italia: sono questi i trofei sollevati da Civitanova con De Giorgi alla guida della prima squadre negli ultimi tre anni. Per Blengini, invece, si tratta di un ritorno alla Lube, con cui ha vinto campionato e Coppa Italia nel 2016/17.

Vedi anche Champions League: Conegliano si salva con Egonu, crollo Civitanova Volley Champions League: Conegliano si salva con Egonu, crollo Civitanova

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments